6 Nazioni, gli irlandesi superano il Galles: cronaca ed highlights



Si inizia con il Galles palla in mano e dopo due minuti Bundee Aki commette fallo e Leigh Halfpenny mette subito a segno i primi tre punti della partita.Irlanda che, però, recupera solo l'ovale, obbliga al fallo il Galles e Sexton può andare sulla piazzola due minuti dopo Halfpenny, ma l'apertura irlandese prende il palo. Ma subito dopo l'Irlanda si ritrova ad attaccare, Sexton libera al largo Stockdale che schiaccia al largo e vantaggio per i padroni di casa. E' l'Irlanda a giocare nel territorio gallese, ma non riesce a sfondare. Arriva, così, un nuovo fallo degli ospiti e Sexton va per la terza volta sulla piazzola e sbaglia per la terza volta. L'apertura irlandese, però, si fa perdonare palla in mano e Irlanda che fa la partita in questo primo quarto di partita. Ma se l'Irlanda macina, il Galles raccoglie. Proprio superato il minuto numero 20 ecco che Aaron Shingler si inventa la giocata, poi è Gareth Davies a involarsi e a schiacciare per il 10-5 per i gallesi. Squadre che si sfidano senza paure, con grande ritmo e gioco piacevole in questa prima parte della partita. Un nuovo fallo irlandese, con botta dura a Gareth Davies senza palla, manda Halfpenny sulla piazzola da oltre metà campo, ma questa volta l'estremo non trova i pali. Cresce il Galles, è più in sofferenza l'Irlanda e alla mezz'ora di gioco nuovo fallo dei padroni di casa e questa volta Halfpenny porta i suoi oltre il break. Al 32' fiammata di Keith Earls che riporta l'Irlanda sul piede avanzante, poi Kearney da una finta da giocoliere e Irlanda che ottiene una punizione sui 5 metri. Sexton va sulla piazzola e primi tre punti per l'apertura. Insistono i padroni di casa che vogliono marcare prima dell'intervallo. Vantaggio a tempo scaduto, spinge l'Irlanda e arriva il guizzo di Bundee Aki che schiaccia e Irlanda che passa in vantaggio per 15-13. Anche l'inizio della ripresa vede l'Irlanda dominare possesso e territorio, con il Galles che difende. Bella folata del solito Earls, Irlanda che arriva sui 5 metri avversari e poi sfonda con Leavy per il +9 dei padroni di casa. E l'Irlanda ora alza il ritmo, Galles in netta difficoltà, così al 51' gli ospiti rubano una touche sui 5 metri difensivi, ma vengono placcati in area di meta e mischia per l'Irlanda che va per il bonus. E il bonus arriva con un ottimo Cian Healy che conclude l'azione di classe di Jonathan Sexton. Il Galles cerca di riaprire il match, ma l'Irlanda non lascia spazi e gli ospiti sono obbligati a usare il piede per cercare di risalire un territorio che appare infinito. Al 62', però, finalmente il Galles si fa rivedere nei 22 irlandesi ed è Shingler a ricevere al largo dopo un intervento sbagliato di Stockdale e match riaperto con la trasformazione di Halfpenny. Ultimi 15 minuti, dunque, apertissimi e solo sette punti di vantaggio per l'Irlanda. Irlanda che, però, si riporta subito avanti per non correre rischi e chiudere la sfida in anticipo con il fischio finale. Galles che però non cede e risponde colpo su colpo. Così è il Galles a provarci, ma un avanti di Davies spreca tutto a otto minuti dalla fine. Un fallo regala a Murray i tre punti per andare oltre break, ma al 78' un Galles mai domo parte con Navidi, poi palla a Steff Evans che va in meta e tutto ancora riaperto. Ma a tempo scaduto intercetto di Stockdale, meta e vittoria per l'Irlanda.



M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.