ABRUZZO, DIALOGO TRA L'AQUILA E GRAN SASSO SULLE PROBLEMATICHE DEL RUGBY REGIONALE



Un'utile analisi delle problematiche in un momento importante e delicato del rugby aquilano e regionale. E' quanto emerso da un incontro tenutosi lo scorso 20 gennaio nella sede di FIR Abruzzo all'Aquila, per iniziativa del presidente del Comitato Regionale Abruzzese Giorgio Morelli. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti dell'Aquila Rugby Club Fulvio Angelini, della Gran Sasso Rugby Pierfrancesco Anibaldi e dell'associazione “Gente di rugby”, Luciano Cicone e Carlo Caione. Il presidente Morelli ha ritenuto di dover indire l'incontro col fine di compiere un'analisi approfondita delle problematiche che le due massime espressioni della palla ovale regionale si trovano ad affrontare nel breve e nel medio periodo. La disponibilità dei club di condividere modalità operative, specie in relazione alla pressante necessità di reperire risorse idonee – e in questo potendo contare sull’ausilio dell'associazione "Gente di Rugby" – rappresenta la volontà di presentarsi alla città, al territorio, agli operatori ed ai tifosi come un gruppo coeso e aperto alle novità, per valorizzare la comune tradizione di terra del rugby. Le sfide che tutti i club attivi nel panorama rugbistico regionale devono affrontare, nel rispetto dell'autonomia e progettualità di ognuno, potranno infatti essere affrontate con maggior speranza di successo attraverso analisi comuni e soluzioni condivise, partendo inevitabilmente dal dialogo, motivo e obiettivo della convocazione della riunione tenuta sabato scorso all'Aquila. "L'incontro ha rappresentato un passo verso questa direzione – ha affermato Morelli – siamo tutti consapevoli che molti se ne dovranno fare ancora, insieme a tutto il movimento rugbistico abruzzese".

(foto: Ufficio Stampa FIR Abruzzo)

#rugbyserieA #L39Aquilarugby #gransasso #GiorgioMorelli

0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.