CASTELLO: 'E' UNA GRANDE EMOZIONE ESSERE IN NAZIONALE'



Continua il lavoro sul campo per la Nazionale Italiana Rugby al CPO Giulio Onsesti di Roma. Dopo il lancio italiano del NatWest 6 Nazioni 2018, gli Azzurri hanno svolto una nuova sessione di allenamento sul campo dell’impianto romano in vista della prima partita del torneo contro i campioni in carica dell’Inghilterra

“E’ una grande emozione essere qui – ha dichiarato Tommaso Castello nell’incontro con la stampa a margine della seduta di allenamento - . Due anni fa ho fatto parte del gruppo senza mai scendere in campo al 6 Nazioni. Credo sia il sogno di ogni rugbista poter rappresentare la propria Nazionale in questo torneo. L’importante è restare sempre concentrati partita dopo partita”.

“L’arrivo di Pete Atkinson – continua il capitano delle Zebre – è sintomo della direzione importante che ha intrapreso la FIR. L’attenzione sul fitness, aspetto su cui lo staff azzurro conta molto, insieme al miglioramento delle strutture messe a nostra disposizione, ci permette di lavorare al meglio e di migliorarci costantemente. E’ chiaro che la parte finale spetta a noi che dobbiamo dare sempre il 100% per rendere al meglio”.

“Il lavoro che stanno svolgendo le franchigie è evidente. Zebre e Benetton hanno una interpretazione del gioco leggermente diversa, è normale, ma la sinergia con la Nazionale è alla base di tutto – conclude il centro Azzurro - .


0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.