Fiamme Oro-Petrarca, la probabile formazione dei cremisi



Mancano ventiquattr'ore alla sfida con il Petrarca Rugby e, alla Caserma "Stefano Gelsomini", si respira in pieno l'aria dei playoff. Le Fiamme sono pronte ad affrontare il difficile impegno contro i "Tuttineri" veneti e, durante la settimana passata, si sono preparate al meglio per affrontare la prima classificata nella regular season, analizzando nei minimi dettagli il match che andranno ad affrontare. Cremisi mancano dalla fase finale del campionato di Eccellenza dalla stagione 14/15 quando, allora allenate da Pasquale Presutti, affrontarono nel doppio incontro un'altra squadra veneta: il Rovigo. Contro i padovani, però, è da sempre una sfida particolare per il XV della Polizia di Stato che, negli anni dei cinque scudetti, aveva la sua base proprio nella città del Santo e che proprio contro il Petrarca ha dato vita a sfide rimaste negli annali del rugby italiano. Dunque, quasi un vero e proprio derby quello che si svolgerà sul sintetico di Ponte Galeria, nel quale ci sarà in palio l'accesso alla finale scudetto. Per quanto riguarda il XV che sfiderà il Petrarca, coach Guidi e il suo staff, che non potranno contare sulle presenze degli infortunati Caffini, Di Stefano, Marinaro e Vaccari, confermano in blocco la squadra che ha vinto le ultime due sfide di campionato contro San Donà e Lazio: in prima linea i due piloni saranno Niccolò Zago e George Iacob, insieme al tallonatore Alain Moriconi, mentre la seconda sarà appannaggio della coppia formata da Davide Fragnito e Matteo Cornelli; con capitan Mirko Amenta a numero 8, la terza linea sarà completata da Filippo Cristiano e Jacopo Bianchi; i due mediani saranno sempre Simone Parisotto e Filippo Buscema, così come i due centri, Matteo Gabbianelli e Roberto Quartaroli; il triangolo allargato sarà formato dalle due ali, Andrea Bacchetti e Michele Sepe, con Chauncy Edwardson a chiudere la formazione con il numero 15. In panchina siederanno Amar Kudin, Fabio Cocivera, Alessio Ceglie, Giovanni Licata, Simone Favaro, Guido Calabrese, Luca Roden e Giovanni Massaro. Arbitrerà l'incontro il trevigiano Claudio Blessano, con gli assistenti Trentin e Vedovelli, il quarto uomo, Chirnoaga, il quinto uomo, Salvi, e Claudio Passacantando TMO. Calcio d'inizio previsto per le 16, con diretta streaming su The Rugby Channel. La probabile formazione Edwardson; Sepe, Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Buscema, Parisotto; Amenta (cap.), Cristiano (v. cap.), Bianchi; Cornelli, Fragnito; Iacob, Moriconi, Zago A disposizione: Kudin, Cocivera, Ceglie, Licata, Favaro, Calabrese, Roden, Massaro.


0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.