Gli Azzurri hanno raggiunto Kobe



Giornata di trasferimento per la Nazionale Italiana Rugby: oggi gli Azzurri, dopo la sconfitta di Oita contro il Giappone subita ieri, hanno raggiunto Kobe, sede del secondo e ultimo test match del tour estivo contro i Cherry Blossoms in programma sabato 16 giugno alle ore 14 locali (7 in Italia, diretta DMAX canale 52). In mattinata, prima di lasciare Oita, Ghiraldini e compagni hanno svolto una seduta di recupero in piscina con il preparatore atletico Giovanni Sanguin e si sono dedicati ai massaggi defaticanti e alle terapie: nel viaggio con lo Shinkansen sino a Kobe gli Azzurri hanno iniziato ad analizzare individualmente la partita di ieri e, da domani mattina, lavoreranno con il CT e tutto lo staff tecnico alla revisione generale del match per poi iniziare nel pomeriggio, sul campo dei Kobelco Steelers, la preparazione al secondo test. La gara di Kobe chiuderà la stagione 2017/18 dell’Italia, che nei nove incontri precedentemente disputati tra novembre e ieri pomeriggio ha raccolto una sola vittoria contro le Fiji nel debutto di Catania in autunno: una tendenza che la Nazionale vuole invertire nell’ultima gara contro il Giappone che ha consolidato, con il successo di ieri, il proprio vantaggio sull’Italia nel ranking internazionale di World Rugby.  


0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.