L'Itinera CUS Ad Maiora domina 71-0 contro il Cogoleto & Province dell'Ovest



Dopo la doppia battuta d'arresto subita contro il Villorba e il Monza 1949, la squadra femminile dell'Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 è tornata al successo, dominando al centro sportivo Angelo Albonico per 71-0 il Cogoleto & Province del'Ovest. Il match è stato interrotto al 13' del secondo tempo, perché le liguri sono rimaste in 14 e dunque con un numero insufficiente di atlete. Coach Wady Garbet e il suo vice Davide Notario hanno schierato Ertola, Pantaleoni, Monica Bruno, Rochas, Pecci, Gronda, Croce, Sparavier, Stoppa, Scotto, Calligaro (4' st Maietti), Belloli (4' st Ponzio), Salvatore (1' st Pagano), Repetto (1' st Hu), Zini (1' st Aria). In panchina Guaia, Piovano, Sarasso. Il tecnico ospite Gian Luca Cartoni aveva a disposizione 15 giocatrici contate e ha mandato in campo Traverso, Serra, Piras, Micol Cavina, Ghersina, Giulia Cavina, Capurro, Malena, Cannarozzo, Ratto, Satragno, Marcolini, Parodi, Di Marco ed Essaber. Ha diretto Davide Lucci di Gattico. Fin dal fischio iniziale le cussine hanno dimostrato di avere una grande voglia di placcare, pressare, passarsi la palla e correre e le avversarie non sono mai sembrate nelle condizioni di arginarle. Già al 3', alla mano, Ertola ha servito Pecci, che è volata in meta, con trasformazione di Rochas (7-0). La capitana all'8' è partita da centrocampo ed è andata a segnare, prima di aggiungere altri due punti al piede da comoda posizione (14-0). Al 10' Stoppa è scattata all'ala e ha scaricato su Belloli, che ha varcato la linea. (19-0). Bruno al 12' da centrocampo ha avuto uno spunto irresistibile e ha schiacciato in mezzo ai pali. A segno l'addizionale di Rochas (26-0). Su azione di pressione al 21' Belloli ha rimpinguato il bottino e Rochas ha centrato i pali (33-0). Ancora due minuti e Pantaleoni ha messo a frutto la sua velocità per seminare le avversarie e incrementare il margine (38-0). Al 26' Rochas ha triangolato proprio con Pantaleoni ed è finita in meta, prima di trasformare (45-0). Al 29' hanno dialogato benissimo Salvatore, Scotto e Bruno e il centro non ha avuto difficoltà a partire a cannone e a depositare l'ovale centralmente, facilitando il calcio di Rochas (52-0). Ancora Bruno ha rubato palla al 34' e non si è più fatta raggiungere. Il calcio a bersaglio di Ertola ha fissato il parziale all'intervallo (59-0). Alla ripresa al 1' Calligaro ha imbeccato Gronda, che è filata lesta verso la meta (64-0). Al 3' a sprintare verso la marcatura è stata Ertola e Rochas ha trasformato (71-0). Si è arrivati così al 13', quando la tallonatrice del Cogoleto Di Marco si è infortunata e non ha potuto continuare la gara. Con la compagine ligure ridotta in 14, l'arbitro non ha potuto fare altro che considerare chiusa la contesa. Alle universitarie sarà riconosciuto il punteggio acquisito sul campo.

(foto: Mario Sofia)

#serieafemminile #ItineraCUSAdMaiora #CogoletoampProvincedell39Ovest

0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.