LE FIAMME TORNANO QUARTE, 33-6 NEL POSTICIPO DELLA 10A GIORNATA A MOGLIANO



Nel posticipo della 10a giornata del Campionato di Eccellenza di Rugby, le Fiamme Oro hanno superato con un largo punteggio i padroni di casa del Mogliano Rugby. Nella prima decina di minuti il XV trevigiano ha cercato di iniziare bene il match, proponendosi da subito nella metà campo avversaria. Questo atteggiamento, però, ha fruttato soltanto un calcio piazzato realizzato da Giabardo. Poi la partita è stata presa in mano dagli ospiti, che hanno realizzato due mete con Bacchetti, entrambe trasformate da Roden. I biancoblu hanno accorciato le distanze ancora con un calcio piazzato di Giabardo, ma prima del riposo i cremisi hanno messo a segno la terza meta con Ngaluafe, trasformata come di consueto dal mediano di apertura. Nella ripresa, la compagine romana ha cercato subito il bonus offensivo, riuscendoci con Amenta (trasformata da Roden) al 47'. Successivamente, i ragazzi di coach Dalla Nora hanno dominato territorialmente l'avversario, senza però riuscire a trovare lo spunto decisivo, nonostante le molte touche nei 22 metri avversari. Infine, sono ancora le Fiamme Oro ad aumentare il proprio vantaggio ed a chiudere i conti sul 6-33, con l'ultima meta realizzata da Calabrese.

TABELLINO

MOGLIANO RUGBY v FIAMME ORO RUGBY 6 – 33 (6 – 21) Marcatori: pt. 7’ cp. Giabardo A. (3-0);12′ m. Bacchetti tr. Roden (3-7);17′ m. Bacchetti tr. Roden (3-14);34′ cp Giabardo A. (6-14); 35′ m. Ngaluafe, tr. Roden (6-21); st.: 47′ m. Amenta tr Roden (6-28); 71′ m Calabrese (6-33) Mogliano Rugby: Facchini(71′ Zanchi); Masato, Zanon (41’st. Da Re), Zanatta (Ceccato temporaneo 42′ – 52′), D’Anna (66′ Gallimberti); Giabardo A., Endrizzi (Cap.) (41′ Fabi); Baldino, Carraretto (49′ Finotto), Corazzi (v.Cap.); Flammini, Bocchi (74′ Lavorgna); Stefani (49′ Bigoni), Nicotera, Vento (63′ Ceccato). All.: Dalla Nora Fiamme Oro Rugby: Edwardson; Ngaluafe (42′ -52′ temporaneo Iacob)(71′ Buscema), Seno, Quartaroli (71′ Sepe), Bacchetti (60′ Gasparini); Roden, Calabrese; Amenta, Favaro (48′ st Bergamin), Cornelli (40′ st Licata); Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi (57′ Kudin), Zago (57′ Iovenniti). All.: Guidi Arb. Andrea Piardi (Brescia) AA1 Elia Rizzo (Ferrara) , AA2 Matteo Giacomini Zaniol (Treviso) Quarto Uomo: Giuliano Bellinato (Treviso) Cartellini: 42′ giallo Di stefano, 42′ giallo Vento; 60′ giallo Quartaroli; Calciatori: Giabardo 2/2 (Mogliano Rugby); Roden 4/5 (Fiamme Oro) Note: Giornata umida e coperta, campo in discrete condizioni, circa 500 spettatori. Osservato un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio per l’improvvisa scomparsa di Fabrizio, papà del giocatore del Mogliano Alberto Bonifazi e in memoria di Giulio Zanesco, ex arbitro internazionale e presidente del CNAR (Comitato Nazionale Arbitri Rugby) Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 0; Fiamme Oro Rugby 5 Man of the match: Mirko Amenta (Fiamme Oro)

#ECCELLENZA #FIAMMEORO #MOGLIANO

0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.