PRO14, il XV delle Zebre in casa dei Glasgow Warriors



A distanza di quasi un mese dall’ultima gara giocata a Parma a fine febbraio, le Zebre tornano in campo domani sera nel Guinness PRO14. Archiviato il Sei Nazioni 2018 che ha visto ben quattordici bianconeri scendere in campo con la maglia dell’Italia, la stagione della franchigia federale riparte dalla Scozia. Ad attendere il XV del Nord-Ovest ci sono i Glasgow Warriors leader della classifica del girone A, lo stesso dei bianconeri.

La sfida di ritorno si gioca a due mesi da quella di andata che ha visto i Warriors dell’ex Leonardo Sarto vincere al Lanfranchi per 40-20 il 6 Gennaio. Rispetto all’ultima uscita –la sconfitta di misura contro i Cardiff Blues che ha quasi chiuso le speranze di qualificazione alla prossima EPCR Champions Cup per le Zebre- lo staff tecnico diretto da coach Bradley ha optato per tre cambi nel XV iniziale. Nel reparto dei trequarti torna a disposizione Padovani che partirà ad estremo mentre l’Azzurro Canna vestirà la maglia numero 10. Nel pack invece l’unica novità è quella del pilone destro Bello, che torna a disposizione formando una prima linea col pilone sinistro Ah-Nau e il tallonatore Azzurro Fabiani.

In totale saranno tre i nazionali scesi in campo sabato scorso a Roma nella sconfitta 27-29 contro la Scozia a prendere parte alla trasferta: il terzo sarà il mediano di mischia Palazzani.

Le Zebre non hanno mai battuto gli scozzesi negli 11 precedenti; nelle cinque trasferte a Glasgow è arrivato un solo punto nel 22-19 della stagione 2012/13. In classifica, a cinque turni dalla fine i bianconeri a 22 punti frutto di 4 successi inseguono i gallesi Ospreys a 30, con lo scontro diretto da recuperarsi a Parma nel mese di Aprile.

La formazione dello Zebre Rugby Club che venerdì 23 Marzo 2018 alle ore 20:35 italiane scenderà in campo contro gli scozzesi Glasgow Warriors allo Scotstoun Stadium di Glasgow (Scozia) nel diciottesimo turno del Guinness PRO14:

15 Edoardo Padovani*

14 Gabriele Di Giulio*

13 Serafin Bordoli

12 Faialaga Afamasaga

11 Giovanbattista Venditti*

10 Carlo Canna

9 Guglielmo Palazzani (cap)

8 James Tucker

7 Johan Meyer

6 Derick Minnie

5 Leonard Krumov*

4 David Sisi

3 Eduardo Bello

2 Oliviero Fabiani

1 Cruze Ah-Nau

A disposizione:

16 Tommaso D’Apice*

17 Andrea De Marchi

18 Roberto Tenga

19 Valerio Bernabò

20 Jacopo Sarto

21 Riccardo Raffaele*

22 Maicol Azzolini*

23 Rory Parata

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: George Biagi, Ciaran Gaffney, Renato Giammarioli*, Luhandre Luus*, Andrea Manici*, Maxime Mbandà

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Glasgow Warriors: Jackson, Jones, Grigg, Johnson, Van Der Merwe, Hastings, Pyrgos; Fagerson M., Gibbins (cap), Harley, Cummings, Swinson, Fagerson Z., Turner, Kebble (A disposizione: Stewart, Bhatti, Halanukonuka, McDonald, Fusaro, Horne G., Horne P., Masaga) All. Rennie

Arbitro: Craig Evans (Welsh Rugby Union) alla sua seconda direzione nel torneo

Assistenti: Ian Davies e Adam Jones (Welsh Rugby Union)


M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.