Reggio attende il Petrarca a Noceto. Manghi: 'Vogliamo confermarci'



E’ un week end di grande rugby quello in arrivo per tutta l'Emilia. Sabato 3 febbraio sul campo di Noceto (PR) i “Diavoli” del Conad Reggio affronteranno il Petrarca Padova nel terzo turno del girone di ritorno del Campionato di Eccellenza. Domenica 4, poi, Reggio Emilia sarà teatro del grande evento dei Sei Nazioni femminile con il match tra Italia e Inghilterra.

I primi a scendere in campo saranno i Diavoli ospiti del Noceto data l’indisponibilità del Mirabello e della Canalina “occupati” per gli allenamenti della nazionale femminile di rugby. A Noceto, il Conad Reggio è intenzionato a dare seguito a quanto di buono fatto nel turno scorso contro il Calvisano.

“Contro i campioni d’Italia la squadra si è dimostrata all’altezza – commenta coach Roberto Manghi – L’obiettivo ora è confermarci contro Padova e fare un girone di ritorno all’altezza delle nostre aspettative. Credo che contro Calvisano si sia visto un cambiamento di rotta, il ritorno di Ferrarini, un Rodriguez bravissimo nel leggere bene la partita, ma soprattutto la concentrazione ritrovata per 80 minuti mi fanno ben sperare per il futuro. Anche il discorso negli spogliatoi di Enrico Grassi ci ha motivati a fare bene, una squadra vincente non si crea in poco tempo, ma partita dopo partita, campionato dopo campionato”.

Il presente si chiama Petrarca Padova per il terzo turno del girone di ritorno. “Padova è un altro bel test. Ringrazio Noceto per averci accolto. Si tratta di una piazza e di una società importante per il rugby italiano che negli ultimi ha sfornato i migliori giocatori emiliani. Noi ne abbiamo cinque formati dalle loro giovanili (Filippo Ferrarini, Alberto Ferrarini, Farolini, Gennari, Devodier) e altri hanno militato in passato nelle loro fila. Da questi soprattutto mi aspetto una grande partita, uno stimolo in più a fare bene”.

Manghi torna poi sulle polemiche arbitrali di domenica scorsa contro Calvisano. “Quel che è stato è stato, l’arbitraggio di domenica ci ha lasciato l’amaro in bocca, ma ora giriamo pagina. Però credo sia doveroso pretendere che gli arbitri dirigano in modo giusto. Non vogliamo né favoritismi, né essere penalizzati. Chiediamo solo direzioni di gara eque e corrette”.

Questo il XV annunciato da Manghi: Farolini (cap); Costella, Paletta, Suniula, Gennari; Rodriguez, Panunzi; Balsemin, F.Ferrarini, Messori; Devodier, Du Preez; Bordonaro, Manghi, Quaranta. A disp. Saccà, Gatti, Celona, Dell’Acqua, Visagie, Caminati, Daupi.


0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.