RUGBY E CULTURA VANNO A BRACCETTO NEL 'IV TEMPO': GORI E FUSER IN VISITA AI MUSEI ROMANI



Tra un allenamento e l'altro, perché non approfittare del tempo libero, o meglio del "IV tempo", come è stato chiamato, per godere delle bellezze del territorio? E proprio il divertimento e il piacere di condividere l’amore per il rugby unito alla curiosità di conoscere il patrimonio artistico e culturale che ci circonda, è il riassunto del “IV Tempo, Rugby e cultura”, contenitore che unisce la passione per la palla ovale e la voglia di ampliare le proprie conoscenze. Al termine del primo raduno del 2018 della Nazionale Italiana Rugby Edoardo “Ugo” Gori e Marco Fuser, accolti dalla direttrice Anna De Santis, hanno fatto visita al Museo delle Terme di Diocleziano con Paolo Masini, consigliere del Ministro per la cultura e lo sport, Dario Franceschini, nelle vesti di “Cicerone”. La visita dei due Azzurri all’interno dello storico museo romano è il completamento a 360 gradi delle attività che la Federazione Italiana Rugby svolge in piena sinergia con tutte le sue componenti, squadra compresa, che sposa il lavoro fatto costantemente dalla FIR volto ad offrire un sempre più ampio ventaglio di opportunità per appassionati e tesserati. “Sono un grande appassionato della storia romana – ha dichiarato Edoardo Gori. "Spesso non riusciamo a renderci conto a pieno di tutte le opere d’arte a cielo aperto che ci circondano. Abbinare il rugby e la cultura è un aspetto ancor più interessante del nostro lavoro. Durante le prossime finestre del 6 Nazioni spero di avere la possibilità di visitare altri musei”.

(foto: sito Federugby)

#ITALRUGBY #natwest6nazioni #edoardoquotugoquotgori #marcofuser #nazionalemaschile

0 visualizzazioni

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.