Rugby australiano: 10 anni di squalifica per aggressione all'arbitro

7/9/2017

È accaduto in Australia, l'aggressore è appena diciottenne.

 

Un giocatore di rugby australiano di diciotto anni è stato espulso per 10 anni per aver brutalmente aggredito l'arbitro.

 

L'incidente disdicevole è accaduto durante il Newcastle and Hunter Rugby Union U19s Grand Final. 

 

 

 

Il giocatore Mark Meafua è stato bandito dopo aver sferrato un pugno in volto all'arbitro Niklas Gaal durante una partita lo scorso weekend. Il gesto è stato ripreso dalle telecamere di BarTV Sports.

Dopo l'aggressione, Meafus è stato arrestato e accusato di aggressione. 
Dovrà comparire di fronte a un giudice il prossimo ottobre. 

 

Il Newcastle Herald riporta che Meafua ha letto una lettera di tre pagine di scuse all'arbitro durante l'incontro preliminare con le parti in causa. 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.