Eccellenza: tutto pronto per il Round 4

27/10/2017

Quarta giornata del massimo campionato italiano. Spotlight su Calvisano-Petrarca e Rovigo-Viadana.

Dopo lo stop per la coppa europea Continental Shield, finalmente ricomincia l'Eccellenza e non mancano già i primi importanti scontri.

 

Rovigo-Viadana. Sabato al Battaglini la Femi CZ Rovigo affronterà il Viadana Rugby 1970 alle ore 16:00. E' il match più atteso di sabato e il Viadana di Filippo Frati, saldamente al secondo posto in classifica, è pronto per mettere in seria difficoltà i bersaglieri nel campo di casa, che stanno già affrontando un pò di burrasca con la sostituzione dell'allenatore dei trequarti e le due sconfitte stagionali -una in campionato e una in coppa europea nel Derby d'Italia. Dirige la gara Vincenzo Schipani di Benevento. 

 

Pataró Calvisano-Petrarca Rugby. Si giocherà nel primo pomeriggio di domenica al Pata Stadium ma sarà tutt'altro che un fine settimana tranquillo. I tutto neri, reduci da un'importante vittoria contro i rivali rodigini sono chiamati ad una nuova grande prova contro i primi della classe nel campionato d'Eccellenza. 

 

Abbiamo chiesto al coach padovano Andrea Marcato un breve commento sull'ultima gara e qualche riflessione sul match di questa domenica.

Il coach tutto nero si è dichiarato ben soddisfatto del lavoro svolto in campo dai suoi uomini nella gara contro Rovigo, nel secondo e ultimo incontro di coppa europea. 

"I ragazzi hanno lavorato bene per 80 minuti, soprattutto hanno retto la partita molto bene dal punto di vista mentale, senza perdere il focus, concretizzando tutte le occasioni persino negli ultimi dieci minuti di gioco". 

 

Adesso il focus va al grande test contro Calvisano, un importante banco di prova per ogni squadra in competizione perché loro sono i Campioni d'Italia e giocano un rugby in ogni senso completo, capaci di segnare da azioni di contrattacco e palloni recuperati.

"Ci concentreremo sul mantenere il più possibile il possesso dell'ovale e gestire il loro gioco con una solida linea difensiva." continua Marcato. 

A disposizione di un giorno in più per prepararsi alla sfida, coach e giocatori hanno eseguito un attento lavoro di analisi, in piccoli gruppi e individualmente, sulle molteplici avversità del XV di Brunello. 

 

"Faremo anche grande attenzione ad usare il piede" dichiara il coach, usarlo in maniera precisa cercando di limitare giocatori chiave di Calvisano come l'argentino Paz, al momento primo in classifica marcatori con quota 4 mete segnate; poi ancora Tuivati e Pierre Bruno. 

Per il club padovano il numero dieci resta un incognita al momento. Il giovane friulano Antonio Rizzi, all'esordio assoluto nel massimo campionato italiano, si è infortunato nella gara contro Rovigo e forse gli sarà impossibile ricoprire il ruolo da playmaker stavolta: il 20enne è un regista di talento, già al secondo posto nella classifica marcatori con 35punti in 3 giornate di Eccellenza. Con Menniti-Ippolito indisponibile e Simone Ragusi ancora fuori alle prese con il recupero di un infortunio alla spalla, forse la scelta per la maglia numero dieci ricadrà su Alberto Benettin. 

 

E' tutto pronto dunque per il match clou del weekend, si giocherà in casa dei Campioni d'Italia domenica 29 ottobre alle ore 15:00, dirige l'incontro Elia Rizzo di Ferrara.

Si scontrano i due migliori attacchi e difese del campionato, l'ultima parola ora spetta al campo. 

 

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming dal www.therugbychannel.it

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.