6 NAZIONI UNDER 20, SONO 24 GLI AZZURRINI CONVOCATI


Fabio Roselli e Andrea Moretti hanno ufficializzato la lista degli Azzurrini convocati per i primi due turni del 6 Nazioni 2018 di categoria. Sono ventiquattro gli atleti che si ritroveranno a Gorizia, il prossimo 28 gennaio, per preparare l’esordio nel Torneo contro i pari età dell’Inghilterra, match in programma nella cittadina friulana sabato 2 febbraio allo Stadio Enzo Bearzot, con calcio d’inizio ore 19.00. Una settimana dopo gli Azzurrini scenderanno in campo al Donnybrook di Dublino per affrontare l’Irlanda (sabato 9 febbraio, 19.15 locali). “Dalle indicazioni che abbiamo avuto nei raduni svolti dall’inizio della stagione ad oggi e dall’allenamento congiunto contro la Francia – ha dichiarato il responsabile tecnico dell’Italia U20, Fabio Roselli – pensiamo che questo gruppo abbia le potenzialità per confermare e migliorare quanto fatto da quello che lo ha preceduto”. Gli Azzurrini ripartono, infatti, dall’ottavo posto iridato conquistato nella passata stagione: “Migliorare i risultati rispetto al 2017 è il nostro obiettivo: non è facile, ma l’atteggiamento della squadra, la capacità di rispondere all’offerta tecnica loro proposta, sino a questo momento è stato ottimale” ha aggiunto Roselli. Al primo anno sulla panchina dell’Italia U20, in coppia con Andrea Moretti, l’ex ala romana dell’Italia debutterà come capo allenatore degli Azzurrini contro i dominatori dell’edizione 2017 – chiusa dagli inglesi con il titolo e il Grande Slam – e vice-campioni del mondo di categoria: “L’Inghilterra è la fotocopia della squadra seniores, stiamo preparando la partita per annullare per quanto possibile i loro punti di forza e imporre i nostri, aggiungendo un poco di imprevedibilità al nostro gioco”. “L’allenamento congiunto con i francesi ha dato indicazioni importanti ed ha insegnato molto alla squadra. Volevamo un’intensità difensiva adeguata, la abbiamo avuta per quasi tutta la gara: due cali di tensione, due mete che hanno deciso le sorti della partita. Una buona lezione di quel che ci aspetta nel 6 Nazioni che sta per cominciare”. All’appello manca qualche possibile titolare, ma Roselli preferisce concentrarsi su chi ha meritato la selezione: “Gli infortuni fanno parte dello sport, noi abbiamo lavorato per allargare il gruppo. Abbiamo una rosa di atleti stabile ed equilibrata, che ha voglia di lavorare e crescere. Magari ci vorrà un po’ di tempo, ma i risultati non arrivano per caso”. Questa la lista degli atleti convocati dell’Italia U20 per le prime due giornate del 6 Nazioni U20: Piloni Danilo FISCHETTI (Patarò Calvisano)* Michele MANCINI PARRI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Matteo NOCERA (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Guido ROMANO (Rugby Colorno)* Tallonatori Matteo LUCCARDI (Patarò Calvisano)* Niccolò TADDIA (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Seconde linee Matteo CANALI (Rugby Colorno)* Niccolò CANNONE (Petrarca Padova)* Edoardo IACHIZZI (Usap Perpignan, FRA) Flanker/n.8 Jacopo BIANCHI (Fiamme Oro Rugby)* Enrico GHIGO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Michele LAMARO (Petrarca Padova)* - capitano Lodovico MANNI (Mogliano Rugby) Mediani di mischia Nicolò CASILIO (Patarò Calvisano)* Leonardo BACCHI (Rugby Viadana 1970) Mediani d’apertura Michelangelo BIONDELLI (Rugby Viadana 1970)* Filippo DI MARCO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Antonio RIZZI (Petrarca Padova)* Centri/Ali/Estremi Albert Einstein BATISTA (Rugby Etruschi Livorno 1995) Simone CORNELLI (Toscana Aeroporti I Medicei)* Giovanni D’ONOFRIO (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Alessandro FORCUCCI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)* Francesco MODENA (Femi CZ Rugby Rovigo Delta) Alberto ROSSI (Valsugana Padova) *è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato” non considerati per infortunio: Ludovico VACCARI, Andrea DE MASI, Luca CROSATO, Tommaso GEMMA, Andrej MARINELLO, Alex WRUBL

(foto: sito Federugby)

Post recenti

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

iPhone con Snowy Mountains Close Up

+39 0498079914

tastiera

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.