ECCELLENZA, A REGGIO EMILIA ARRIVA LA CAPOLISTA CALVISANO. COACH MANGHI: 'VOGLIAMO DIMOSTRARE DI GOCARCELA ALLA PARI CON TUTTI'

26/1/2018

 



Dopo il turno di riposo in coppa, il Conad Rugby Reggio si rituffa in pieno clima campionato con una sfida “ad alta quota”. Allo stadio Mirabello infatti, domenica 28 gennaio (ore 15), nel posticipo della seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di Eccellenza, arriva la capolista Patarò Calvisano. I campioni d’Italia in carica hanno tutte le intenzioni ripetersi in questa stagione e non possono permettersi di perdere punti dato che alle loro spalle incalzano Rovigo e Petrarca. Ma dall’altra parte del campo troveranno quindici Diavoli assetati di vittoria e vogliosi di conquistare il primo “scalpo” eccellente di una squadra “big” in questa stagione.

Attualmente i ragazzi di coach Manghi si trovano all’ottavo posto in classifica con 10 punti. Pochi rispetto al valore e al potenziale di quanto la squadra ha mostrato in alcuni tratti della stagione. E allora puntando sulla spinta del Mirabello, il Conad va all’assalto dei giallo-neri di coach Massimo Brunello reduci dall’eliminazione in Continental Shield dopo la doppia sconfitta contro i tedeschi dell’Heidelberg. Con una motivazione in più: vendicare la netta sconfitta dell’andata quando i bresciani si imposero per 57-10 sul campo amico. Fu una sfida dai due volti, con il Conad Reggio capace in portarsi in vantaggio e chiudere il primo tempo sotto break (15-10), salvo poi crollare nella ripresa. Trovare continuità per tutti gli ottanta minuti sarà quindi fondamentale per impensierire Morelli e compagni.

“Siamo ovviamente consapevoli che si tratta di una partita impegnativa e difficile giocando contro i campioni d’Italia e capoclassifica – commenta coach Roberto Manghi – Però noi in casa, davanti ai nostri tifosi, vogliamo dimostrare di giocarcela alla pari con tutti. Ho visto i ragazzi impegnarsi al massimo in allenamento e questo mi fa ben sperare. Purtroppo abbiamo perso Van Zyl per un infortunio al ginocchio, ma chi scenderà in campo sono sicuro farà un’ottima partita”.

Questo il XV annunciato da Manghi: Farolini (cap); Costella, Paletta, Suniula, Gennari; Rodriguez, Panunzi; Rimpelli, F.Ferrarini, Messori; Devodier, Du Preez; Bordonaro, Manghi, Quaranta. A disp. Saccà, Gatti, Celona, Dell’Acqua, Visagie, Balsemin, Fontana, Caminati.

Arbitra il livornese Riccardo Angelucci coadiuvato da Elia Rizzo (Ferrara) e Giacomo Giovanelli (La Spezia). Quarto uomo: Alfonso Pogipollini (Bologna).

 

(foto: sito Federugby)

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.