FINALE! 6Nazioni U20, Italia-Inghilterra 17-27

2/2/2018

 

Italia-Inghilterra 17-27 (7-8 Fine primo tempo)

Italia: Biondelli; Cornelli (32' st Coppo), Forcucci, Modena, Batista; Rizzi, Casilio (35' st Bacchi); Manni, Bianchi (39' st Ghigo), Lamaro; Canali (22' st Iachizzi), Cannone; Mancini (27' st Romano), Luccardi, Fischetti. A disposizione: Taddia, Mariottini, Di Marco.
All.: Fabio Roselli e Andrea Moretti.

Inghilterra: Parton; Ibitoye, Dingwall, Butler (30' st Harwick), Loader (40' st Olowofela); Grayson, White; Willis (25' st Brand), Earl (26' st Basham), Moore; Scott (21' st Lewis), Lamb; Street (30' st Morris), Walker (25' st Oghere), Trinder (13' st Seville). A disposizione: -.
All.: Steve Bates, Anthony Allen.
Arb. Ludovic Cayre (FFR) AA1 Cyril Lafon (FFR) AA2 Amound Blondel (FFR) TMO Eric Briquet-Campin (FFR)


Giallo a Lewis al 33' s.t. e Earl all'80' s.t.
Man of the match: Parton.

 

Nonostante la sconfitta, decisamente buona prova da parte degli azzurri contro i campioni in carica.

Secondo Tempo
 

42' 17-27 Meta tecnica a favore dell'Italia.

40'  Un secondo giallo oer un giocatore inglese, si tratta di Earl.


33' Giallo a Lewis. Italia che non riesce comunque a sfruttare per ora l'occasione.

21' Grayson non trasforma.

 

20' 10-27 Bella azione sulla sinistra dei bianchi che vanno in meta con Loader.

 

16' 10-22 Gli azzurri guadagno un fallo, con Rizzi che calcia e centra i pali.

 

15' Vicino alla meta l'Italia, ma fallo in attacco, probabilmente una maglia tirata per evitare un anticipo in area di meta inglese.

 

12' 7-22 Trasformata la meta da Grayson.

 

10' 7-20 Italia che rimette in gioco l'ovale, Parton prende un calcio in avanti di Biondelli e poi si invola verso la meta partendo dalla propria metà campo. Grande linea di corsa.

 

9' 7-15 Trasformata da Grayson.

 

8' 7-13 Mediano di mischia inglese che va in meta con White.

 

7' Da diversi minuti i bianchi si sono installati all'interno dei 5 metri italiani.

 

1' Riparte l'Italia dopo un buon primo tempo.
 

Primo Tempo

 

47' 7-8 Rizzi centra i pali per la trasformazione


45' 5-8 Dall'nnesimo vantaggio, touche e moul dell'Italia che va in meta con Canali.

43' Italia che ottiene una punizione da mischia chiusa. Calcio e terreno guadagnato. Successiva touche dalla quale i padroni di casa guadagno poi una serie di vanataggi.

 

38' Biondelli recupera un pallone all'indietro, per anticipare una incursione inglese, e poi libera. Ottima la corsa dell'estremo italiano.

 

32' Errore di trasmissione di Cornelli verso Rizzi che stava per regalare una meta al XV ospite.

 

26' Grande risposta difensiva dell'Italia che resiste ai molti attacchi inglesi.

 

24' L'Italia rischia ancora, ma l'area di meta corta salva il risultato.

 

18' 0-8 L'Italia subisce la meta  con Earl con una moul del XV dell'Inghilterra, non viene trasformata. L'azione inglese nasce da un ovale perso dai padroni di casa all'altezza dei 22 metri ospiti.

15' Dopo aver subito il buon inizio del XV inglese, gli azzurri provano a rimanere nella metà campo avversaria.


2' 0-3 Primo calcio a favore della formazione ospite che centra i pali con Grayson.

 

ore 18.55 Serata piovosa a Gorizia. Le due squadre sono entrate sul terreno dello stadio Enzo Bearzot.

Ecco il video della partita.

 

 


 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.