Nazionale U20, Lodovico Manni: 'Non vogliamo più sconfitte onorevoli, ma vincere!'

14/2/2018

 

 

Lodovico Manni, terza linea del Mogliano Rugby e flanker della Nazionale Italiana Under 20. Innanzitutto, parlaci della tua esperienza con gli azzurrini.

 

"Finora è andato tutto bene, anche se i risultati non erano quelli che ci aspettavamo. Però stiamo lavorando davvero molto bene. Abbiamo mancato la vittoria con l'Irlanda di poco, anche per ovvi motivi, avendo un giocatore in meno, però abbiamo dimostrato molto carattere e voglia di inserirci in queste migliori squadre che ci sono al mondo. Non vogliamo più avere delle sconfitte onorevoli, ma vogliamo vincere, quindi come dicevo stiamo lavorando veramente molto bene e siamo contenti, anche a discapito dei risultati".

 

Però contro l'Inghilterra è andata meno bene rispetto all'Irlanda.

 

"Esatto, abbiamo perso, ma anche lì abbiamo fatto vedere un bel gioco. Comunque l'Inghilterra è comunque la seconda al mondo, pertanto quando noi commettevamo qualche errore erano subito pronti a castigarci, diciamo".

 

Che cosa ti aspetti dalle prossime gare?

 

"Non posso dire nulla, se non che tutti abbiamo un'idea molto positiva rispetto al futuro".

 

Tu personalmente in che cosa ti senti di dover migliorare?

 

"Visto che con gli anni sono aumentato di statura e di peso, ho perso un po' di velocità. Ecco, vorrei essere un po' più esplosivo. A questo sto lavorando".

 

Parliamo invece del Campionato di Eccellenza: il tuo Mogliano dovrà affrontare i Medicei in Toscana. Che partita ti prefiguri?

 

"I Medicei sono una buona squadra, lo hanno dimostrato durante il campionato. Ma devo dire che la nostra, ci è mancato poco che la spuntasse con il Viadana, perché tuttavia ci sono sempre quegli errori che commettiamo durante la fine. Prevedo che sarà una bella partita, una gara dura. Speriamo bene".

 

Quindi un Mogliano in crescita, malgrado gli errori, si può dire?

 

"Sì, esattamente".

 

Manni comunque dovrà vedere le prossime partite del 6 Nazioni da spettatore per uno stamping avvenuto nell’ultima gara contro l’Irlanda. Il giocatore del Mogliano dovrà stare lontano dai campi per sette settimane, e potrà tornare a giocare dal 15 aprile.

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.