Benetton, Lazzaroni: 'Abbiamo impostato una buona strategia per affrontare gli ostici Dragons'

5/4/2018

 

 

Marco Lazzaroni, tu ed il Benetton state rientrando nel vivo delle ultime fasi del Pro14, che saranno decisive perché il XV di Treviso può giocarsi il 4° posto, da cui dista "solamente" un punto.

"Esattamente. Queste sono le ultime partite, in cui stiamo spingendo molto, ci stiamo allenando molto bene, per cercare di portare a casa più risultati possibili, e però dobbiamo pensare ad una partita per volta. Indubbiamente il quarto posto è quasi doveroso, nel senso che ci siamo prefissati tutti di raggiungerlo, società compresa, perché comunque ci darebbe la possibilità dell'accesso alla Champions Cup per il prossimo anno, e sarebbe anche un bel segnale, nei confronti del movimento rugbystico nazionale".

Ci sono quindi prospettive concrete, secondo te, di raggiungere quest'obiettivo, fermo restando che il campionato è molto duro?

"Con i se e con i ma si va poco distanti. Certo, abbiamo squadre ostiche davanti, ma noi abbiamo la fortuna di giocare un po' di partite in casa, con alcune squadre che abbiamo già visto, e pure battuto, perciò non dico che siamo favoriti, anche perché sarebbe più facile rispondere a questa domanda fra tre settimane, ma sicuramente l'impegno e la voglia di arrivare sono tantissimi. Speriamo ovviamente di arrivarci noi piuttosto che altri, visto che chi ben comincia è a metà dell'opera".

Qual è il clima, l'umore all'interno dello spogliatoio? Venite da una vittoria, con punto di bonus, sebbene ottenuta contro, con rispetto parlando, il fanalino di coda dei Southern Kings.

"Al di là di questo, abbiamo trovato un clima meteorologico caldo, malgrado la stagione, ed i nostri fisici hanno subito uno sbalzo di temperatura da non sottovalutare, perché malgrado il fuso orario sia il medesimo, le stagioni sono diverse; poi loro sono una squadra che corre molto, quindi il fatto di aver vinto contro gli ultimi in classifica non è un fatto da poco, perché in casa loro non sono proprio, diciamo, così ultimi. Comunque sì, l'umore è alto, anche perché veniamo da una striscia positiva, anche se alcune gare le abbiamo perse amaramente, magari in casa nostra, come contro il Connacht, ed avremmo potuto fare meglio in altri incontri, però comunque, in queste ultime sei partite abbiamo collezionato un po' di vittorie, il gruppo inoltre è molto affiatato, l'ossatura è stata poco modificata ed i nuovi innesti hanno fatto molto bene; è un bel gruppo di ragazzi che lavorano duro, inoltre sono ragazzi simpatici, sanno che c'è un momento per lavorare ed uno per divertirsi. E' davvero un clima che, in questo momento, non lascia spazio a polemiche, dobbiamo essere molto soddisfatti di questo".

Questo indubbiamente vi darà un'ulteriore spinta per affrontare un girone in cui, come ben sai, ci sono due squadre che si sono già qualificate alla semifinale della Champions Cup, giusto per ribadire quanto dura sia la conference in cui militate.

"Assolutamente sì. Però, quello che dobbiamo fare, è solo prendere un po' di fiducia nei nostri mezzi perché, alcune volte, ci sottovalutiamo anche noi. Il che non significa certo che ci dobbiamo esaltare, bensì che dobbiamo renderci conto che non siamo affatto una squadra di ultima fascia. Una volta presa coscienza di questo, dobbiamo affrontare gli avversari anche se si tratta di nomi più importanti, a testa alta e ad armi pari. A mio avviso, stiamo creando questa confidenza, questa fiducia in noi stessi, nella squadra e nei compagni. Pertanto, stiamo attraversando un periodo interessante e credo che il futuro lo sarà ancora di più".

Questo sabato affronterete i Newport Dragons in casa. Quali saranno le principali difficoltà nell'affrontare quella che è attualmente la squadra penultima in classifica?

"E' una squadra ostica, con un pack parecchio ruvido, non sarà così semplice da affrontare, malgrado la loro stagione, quest'anno, non sia andata troppo bene. E' comunque una squadra dalla quale bisogna guardarsi, perché stanno in gioco con i nostri falli, quindi dovremo essere molto clinici nel giocare. Abbiamo avuto due settimane per preparare questa partita, quindi abbiamo impostato una buona strategia per affrontarli e per cercare di prendere 5 punti".

 

(foto: sito Benetton Rugby)

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.