San Donà, Pratichetti: 'Per battere le Fiamme Oro ci siamo allenati con il Benetton’

5/4/2018

 

 

Andrea Pratichetti, quello contro le Fiamme Oro sarà sicuramente un match molto importante, perché varrà l'accesso ai playoff.
"Sicuramente. E' una partita decisiva per noi, anche perché, se dovessimo vincere, avremmo, appunto, un posto assicurato ai playoff, quindi è la gara più importante dell'anno, almeno per adesso. La consideriamo alla stregua di una finale, così come abbiamo fatto con gli altri incontri che abbiamo disputato nell'ultimo periodo, nel mese scorso in particolare".
Dal punto di vista della mentalità, come state preparando questo match?
"Come per tutte le altre gare, perché, come dicevo, nell'ultimo mese abbiamo affrontato gli avversari come fossero finali, dato che erano incontri importanti e pure contro squadre forti. Quindi è già da circa un mese che siamo pronti ad affrontare le gare con la massima concentrazione e con il massimo impegno. Poi, questo martedì, abbiamo fatto un allenamento contro la Benetton, siamo stati alla Ghirada per provare meglio i nostri movimenti, la nostra difesa, nonché per preparare al meglio la nostra prossima partita".
Raccontaci di quest'esperienza alla Ghirada.
"Eravamo già stati lì nel corso dell'anno, e ci siamo tornati, appunto, martedì, perché avendo qualche infortunato e quindi la nostra rosa non è al completo, ci tenevamo a confrontarci con un'altra squadra e giocare XV contro XV. Abbiamo trascorso la mattinata lì, effettuando allenamento contrapposto con la Benetton, facendo i primi quaranta minuti di reparto, quindi mischia e trequarti divisi, poi con il collettivo abbiamo provato sia la nostra difesa che l'attacco".
Tornando al prossimo impegno, con le Fiamme Oro: quale sarà, secondo te, l'aspetto chiave, dal punto di vista tattico?
"Come abbiamo cercato di fare con le altre squafdre, dovremo imporre il nostro gioco. Quindi fare quello che proviamo in settimana, ed essere molto aggressivi in difesa, per togliere loro spazio. La nostra prossima avversaria è una squadra, in mischia, abbastanza fisica, e sarà da prestare attenzione anche ai trequarti. Il nostro obiettivo, pertanto, sarà quello di avere possesso, pallone alle mani e giocare il più possibile, nonché attaccare più che possiamo. In questo modo, penso, potremo mettere in difficoltà chiunque".
Tu personalmente come stai, dal punto di vista fisico?
"Bene, mi sento in forma, stiamo facendo un buon lavoro a San Dona', insieme alla nostra preparatrice atletica, e siamo tutti comunque abbastanza in forma. Vero questo finale di stagione abbiamo lavorato abbastanza duramente, però, a parte come dicevo qualche infortunato, stiamo tutti abbastanza bene, me compreso. Siamo un bel gruppo, una bella squadra e penso che potremo raggiungere obiettivi importanti".
Uno lo avete già raggiunto, con la conquista del Trofeo di Eccellenza, che era uno dei vostri obiettivi dichiarati ad inizio stagione.
"Assolutamente sì, era il nostro primo obiettivo stagionale e l'abbiamo, appunto, raggiunto, e penso anche in maniera abbastanza positiva, nel senso che la finale è andata molto bene per noi. Ma questo era "solo" il primo, adesso vogliamo continuare a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati ad inizio anno, ed è per questo che la partita contro le Fiamme Oro sarà, ribadisco, fondamentale".
Se vi qualificherete ai playoff, chi preferireste trovare fra Rovigo, Petrarca Padova e Calvisano?
"Sicuramente l'importante è arrivarci. Vista la situazione attuale, penso che troveremo Calvisano, quella che fra le tre non vorrei incontrare! Diciamola così...Nel senso che: è una squadra abituata ad affrontare semifinali, finali, partite importanti, insomma".

 

(foto: sito Rugby San Dona')

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.