Eccellenza, Petrarca fa suo il derby. Fiamme Oro ai playoff

14/4/2018

 

Nell'ultima giornata di campionato, fari puntati sul derby d'Italia tra Petrarca e Rovigo che vede prevalere, dopo una partita bella combattuta, la formazione padovana con il punteggio di 29-9.
Passano in vantaggio per primi i giocatori ospiti con Mantelli che al 3' centra i pali con un calcio di punizione. La situazione si ripete appena tre minuti dopo, e quindi il risultato va sullo 0-6. Poi sono i tuttoneri che cercano di recuperare. Si procurano anche due opportunità dalla piazzola con Fadalti che, però, in entrambi i casi sbaglia. Proprio nel finale di tempo, comunque, il XV padovano riesce a ribaltare il risultato con la meta di Annone, trasforma Fadalti. Si va al riposo con il tabellone che segna 7-6. Ad inizio ripresa allunga ancora il Petrarca: al 7' Fadalti questa volta non sbaglia il calcio di punizione a propria disposizione. Quasi immediata risposta di Mantelli che riporta Rovigo a -1 al 52'. La formazione padovana in campo è nettamente migliore rispetto agli avversari e mette in difficoltà la difesa dei bersaglieri che deve cedere al 24',quando arriva la seconda meta del Petrarca. A trovare la marcatura questa volta è Lamaro. Rovigo ancora in difficoltà e arriva anche la meta di Rossi trasformata da Rizzi. Il punteggio, a poco meno di dieci minuti dalla fine, è di 22-9. Il ko definitivo per Rovigo giunge quando il Petrarca segna la quarta meta, ancora con Lamaro trasformata da Rizzi.

Per quanto riguarda la lotta per l'ultimo posto nei playoff, durano poco le speranze del San Donà che riceve brutte notizie da Roma. I veneziani capiscono subito che le Fiamme Oro non hanno alcuna intenzione di uscire sconfitte dal derby con la Lazio. Infatti i cremisi al 36' della prima frazione di gioco si trovano già sul 22-3 con le mete di Cornelli, Parisotto, Fragnito, Bacchetti. I primi quaranta minuti si chiudono sul 22-10, e successivamente il divario aumenta ancora di più e alla fine alle semifinali ci vanno le Fiamme Oro con il risultato di 48-17.
Inutile a quel punto l'andamento della gara di Reggio Emilia con i padroni di casa che vincono 26-20.

Per quanto riguarda le altre due partite, che nulla avevano da dire in termini di classifica importante, I Medicei-Viadana 18-10  e Calvisano-Mogliano 50-0.

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.