Challenge Cup, round 3: si alza il tono della competizione

5/12/2018

 

Le brillanti vittorie domestiche degli Harlequins, leader della Pool5 nella Challenge Cup, e Agen, all’ultimo posto della stessa conference a soli due punti di distanza, contro due squadre di Champions Cup, hanno dato prova lo scorso weekend di quanto sia alto il livello di questa competizione. 

 

Gli Harlequins hanno interrotto il dominio di Exeter alla vetta della Gallagher Premiership infliggendogli la prima sconfitta della stagione per 28-26 nella serata di venerdì al Twickenham Stoop, con la doppietta di Nathan Earle. 

 

Il giorno seguente Agen fa lo stesso ai campioni in carica di Castres Olympique in Top14 vincendo per 16-13 grazie ad una meta segnata al 78’ da Andrès Zafra Tarazona trasformata da Léo Berdeu, che ha messo a segno anche tre punizioni. 

 

Alla ripresa della Challenge questo venerdì, Agen farà visita ai rivali di Top14 di Grenoble mentre sabato gli Harlequins saranno impegnati nella trasferta al Monigo contro i Leoni biancoverdi. 

 

Benetton torna in Italia dopo il tour sudafricano rincuorato dal successo 22-19 contro i Southern Kings di sabato sera a Port Elizabeth, grazie alle tre mete di Faiva segnate al primo tempo. 

 

Anche Connacht e Clermont vantano successi tiratissimi nell’ultima giornata di Pro14: gli irlandesi battono 21-17 i Toyota Cheetahs e Clermont scala la vetta del Top14 vincendo 28-23 contro Montpellier. 

 

Questo sabato Connacht ospiterà Perpignan per il match tra la prima e l’ultima della Pool3, mentre Clermont cercherà di consolidare la propria posizione in cima alla Pool1 contro i Timisoara Saracens. 

 

La Rochelle è al primo posto della Pool4 e questo sabato sfiderà i Bristol Bears all’Ashton Gate. Lo scorso weekend La Rochelle ha rubato la vittoria al Racing92 per 16-11, grazie al piede di Ihaia West che ha messo a segno tre punizioni e la trasformazione della meta di Pierre Auguillon. 

 

Degno di nota, è l’ottimo successo di Bristol contro i Leceister Tigers per 41-10 grazie alle due mete del tallonatore Harry Thacker, una del giovano mediano di mischia U20 Harry Randall ed un’altra stupenda del tre volte Wallabies Luke Morahan, più 21 punti messi a segno dal piede dell’irlandese Ian Madigan. 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.