Top12: Mogliano pronto per i Medicei. Cavinato "E' tempo di far vedere che siamo diventati adulti"

4/1/2019

 

Undicesima e ultima giornata del girone di andata del Campionato Italiano di Rugby Top12. Mogliano affronta la formazione di Firenze, quel “Toscana Aeroporti I Medicei” che si trova esattamente nella stessa posizione in classifica dei biancoblù. Salvo una poco probabile equa divisione dei punti in palio, assisteremo al sorpasso da parte di una delle due formazioni e di conseguenza si preannuncia un match difficile e combattuto.

 

L’ultimo incontro ha visto gli ospiti fermare la marcia del Petrarca Padova, togliendo ai Campioni uscenti in carica il momentaneo primato in classifica a vantaggio del Valorugby Emilia. Contro la squadra di Reggio, Mogliano ha compromesso la propria gara per i troppi errori commessi e adesso, dopo la pausa natalizia, tenterà di ripartire con un nuovo spirito e nuove convinzioni.

 

In questa occasione Mogliano sarà orfano di tre giovani atleti che si sono rivelati finora molto importanti nell’economia della squadra biancoblù. Si tratta di Mirco Finotto, Giovanni Scagnolari e Giacomo Da Re, tutti e tre convocati per l’impegno che la Nazionale Under 20 sosterrà sempre il 6 gennaio in Francia, contro i pari età della Selezione Francese presso il complesso sportivo di Lautard, a Castenet-Tolosan (Tolone), nel percorso di avvicinamento al 6 Nazioni di categoria.

 

Il club è felice per l’opportunità che i tre ragazzi si sono nuovamente conquistati e allo stesso tempo per quella che viene data a chi dovrà sostituirli in questa giornata di Top12, in particolare a Mattia Mengotti e Marco Martin. Mattia, cresciuto nelle giovanili del Trieste e approdato in seguito all’Under 18 di Mogliano. Ha giocato in preseason e esordito nella prima giornata di Top12 contro le Fiamme Oro per poi essere utilizzato spesso nelle gare di Coppa Italia e con la squadra Cadetta. Per Marco, invece, cresciuto nelle giovanili del Club e attualmente Capitano dell’Under 18, si tratterà del possibile esordio assoluto nelle fila della prima squadra che immaginiamo sarà per lui fonte di orgoglio e di grandi emozioni. Auguriamo a tutti loro un grosso in bocca al lupo.

 

Questo il commento di Andrea Cavinato, head coach della formazione biancoblù: “Questa partita per noi è indubbiamente importante. Non possiamo più pensare di essere sempre giovani ed inesperti, ormai abbiamo giocato tra campionato e coppa più di quindici partite, è ora che dimostriamo di aver imparato qualcosa e di essere in grado di non ripetere gli errori d’ingenuità che ci hanno precluso alcune vittorie. E’ tempo di far vedere che siamo diventati adulti, basta l’alibi della squadra formata da ragazzini. Noi, allenatori e dirigenti, siamo certi che i ragazzi sapranno interpretare nel migliore dei modi la partita, mettendo in mostra tutte le loro grandi qualità, in primis quella di saper capire e gestire le situazioni in modo strategicamente e tatticamente corretto, e non solo quelle fisico-tecniche. Siamo allo stesso tempo certi che sapranno mettere in campo la potenza della loro migliore qualità, che è quella umana. Tengo inoltre a sottolineare che siamo tutti molto felici di avere in panchina due giovanissime promesse del Mogliano Rugby, Marco Marin e Mattia Mengotti, entrambi diciottenni.”

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.