Scozia: la formazione che affronterà il Galles

7/3/2019

 

Per la sfida di questo sabato contro il Galles, il tecnico della Scozia Gregor Towsend ha fatto quattro cambi al suo XV titolare rispetto a quello sceso in campo contro la Francia a Parigi. 

 

Tra i cambi c’è la nuova coppia di mediani che cercherà di orchestrare al meglio la partita per assicurarsi la Doddie Weir Cup: recupera l’apertura del Racing92 Finn Russell dall’infortunio alla testa ritrovando il posto da titolare insieme al n9 dei Glasgow Warriors Ali Price

 

Il rientro di Russell vede Pete Horne spostarsi a primo centro -al posto di Sam Johnson- in coppia con il compagno di club ai Warriors Nick Grigg, mentre l’inclusione di Price significa che Greig Laidlaw troverà posto in panchina. 

 

In prima linea, il tallonatore di Edimburgo Stuart McInally guiderà per la terza volta la nazionale scozzese. 

 

L’ultimo cambio della linea dei trequarti riguarda la 21enne ala di Edimburgo, Darcy Graham, che sostituirà l’infortunato Sean Maitland guadagnando così il suo primo cap, e che completerà il triangolo allargato insieme a Tommy Seymour e Blair Kinghorn

 

L’unico cambio in mischia è al No3, posizione in cui rientra il pilone di Edimburgo Willem Nel. In seconda linea, Grant Gilchrist farà coppia con Gray mentre Magnus Bradbry, Jamie Ritchie e Josh Strauss chiuderanno il pack. 

 

Ci sono altri tre cambi nella panchina: il terza linea Hamish Watson, il pilone sinistro Gordon Reid e l’ala Byron McGuigan figureranno per la prima volta in questa edizione del torneo. 

 

Townsend ha detto: “Nonostante ci siano stati momenti forti in questo torneo per noi, non siamo ancora riusciti ad avere quella qualità e concentrazione tali da poter giocare al nostro massimo potenziale per 80 minuti”.

 

Il Galles -al terzo posto nel ranking mondiale- arriverà ad Edimburgo come l’unico team imbattuto del torneo con una striscia positiva di 10 vittorie su 11 test disputati contro gli scozzesi. L’ultima volta che la Scozia ha vinto contro il Galles al Murrayfield risale a due anni fa. 

 

15 Blair Kinghorn (Edimburgo, 10 caps) 

14 Tommy Seymour (Glasgow Warriors, 49 caps) 

13 Nick Grigg (Glasgow Warriors, 7 caps) 

12 Pete Horne (Glasgow Warriors, 40 caps) 

11 Darcy Graham (Edimburgo, 2 caps) 

10 Finn Russell (Racing92, 42 caps) vice capitano 

9 Ali Price (Glasgow Warriors, 22 caps) 

8 Josh Strauss (Sale Sharks, 20 caps) 

7 Jamie Ritchie (Edimburgo, 9 caps) 

6 Magnus Bradbury (Edimurgo, 5 caps) 

5 Jonny Gray (Glasgow Warriors, 49 caps) 

4 Grant Gilchrist (Edimburgo, 31 caps) vice capitano 

3 Willem Nel (Edimburgo, 20 caps) 

2 Stuart McInally (Edimburgo, 25 caps) capitano 

1 Allan Dell (Edimburgo, 20 caps) 

 

A disposizione: 

16 Fraser Brown (Glasgow Warriors, 40 caps) 

17 Gordon Reid (London Irish, 33 caps) 

18 Simon Berghan (Edimburgo, 17 caps) 

19 Ben Toolis (Edimburgo, 16 caps) 

20 Hamish Watson (Edimburgo, 23 caps) 

21 Greig Laidlaw (Clermont Auvergne, 69 caps) 

22 Adam Hastings (Glasgow Warriors, 9 caps) 

23 Byron McGuigan (Sale Sharks, 6 caps) 

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.