Continental Shield: play-off round 1 e 2

18/3/2019

 

Il prossimo fine settimana, i clubs di tre paesi diversi (Italia, Romania, Russia) si sfideranno per il primo turno della fase play-off di Continental Shield 2018/2019.

Le partite saranno disputate in due fasi, andata e ritorno: la prima sabato 30 marzo e la seconda sabato 20 aprile. Le due squadre vincitrici si qualificheranno per la prossima stagione di Challenge Cup

 

Nel primo round di play-off, in programma sabato 30 marzo, Kawasaki Robot Calvisano, vincitori della Pool A, ospiteranno al Pata Stadium i vincitori della Pool B, ovvero i Bersaglieri della Femi-CZ Rugby Rovigo Delta

Una volta concluso anche il match di ritorno di sabato 20 aprile, si determinerà quale dei due club italiani potrà qualificarsi per la stagione 2019/2020 di Challenge Cup

 

I russi dell’ Enisei-STM e i rumeni dei Timisoara Saracens, vincitori della passata stagione di Continental Shield, si affronteranno anche loro in due match con andata/ritorno per decidere chi dei due otterrà il secondo posto nella prossima edizione di Challenge Cup. 

 

La Continental Shield, vinta da Enisei-STM a Bilbao lo scorso anno, è organizzata dall’ EPCR insieme a Rugby Europe e la Federazione Italiana Rugby. 

 

Play-offs Round 1: sabato 30 Marzo 2019 

Kawasaki Robot Calvisano v Femi-CZ Rugby Rovigo Delta, Pata Stadium, Calvisano  ore 15:00 

 

Timisoara Saracens v Enisei STM, Dan Paltinisanu Stadium, Timisoara ore 15:00

 

Play-offs Round 2: sabato 20 aprile 2019 

FEmi-CZ Rugby Rovigo Delta v Kawasaki Robot Calvisano, Stadio Mario Battaglini, Rovigo ore 15:00 

 

Enisei-ST; v Timisoara Saracens, Avangard Stadium, Krasnoyarsk ore 15:00 

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.