Top12: al Quaggia Mogliano vince con bonus contro Lazio Rugby

18/3/2019

 

Mogliano vince con il bonus una partita molto difficile sul piano fisico e mentale, contro una squadra, la Lazio Rugby, che come si è visto non muore mai.

Gli ultimi minuti sono una sofferenza per i giocatori e anche per i tifosi biancoblù, nonostante il vantaggio consistente, due mete degli ospiti nell’ultimo quarto di gara li riportano a soli 6 punti di distanza.

Mogliano non molla e riesce a mantenere il possesso conquistando un calcio di punizione, che viene tentato anche se a tempo scaduto per cercare di togliere un punto di bonus agli avversari. L’ovale non centra i pali, la Lazio ha un’altra occasione e riparte ma il tentativo viene bloccato dalla difesa biancoblù. Il fischio finale dell’arbitro Vivarini è una liberazione e la gioia del Quaggia può esplodere.

 

Nel primo tempo Lazio subito in avanti, Mogliano domina in chiusa ma non concretizza come dovrebbe, subisce anche un giallo ma fortunatamente senza conseguenze. Poi arrivano le mete, con Ferraro, Faulds e Pavan, che sul finire di tempo intercetta un pallone nella trasmissione al largo laziale e si invola a schiacciare in mezzo ai pali. Nella seconda frazione Mogliano usa via, via tutti i cambi a disposizione, sul 28 a 12 dopo la quarta meta di Caila, quella del bonus, la partita potrebbe sembrare chiusa, ma come già descritto si trattava di un’illusione. Bravi i ragazzi di Cavinato e Costanzo a non disunirsi nei minuti finali e, nonostante la stanchezza, a portare a casa l’unico risultato che oggi contava. Il prossimo appuntamento vedrà Mogliano impegnato sabato 23 marzo, in trasferta a Padova contro il Petrarca. 

 

Queste le dichiarazioni di Andrea Cavinato: “L’unica cosa che contava oggi era vincere con i 5 punti e lo abbiamo fatto. E’ stata una partita estremamente fisica e dura, lo sapevamo. Indubbiamente si è visto che la squadra era molto stanca per il grande impegno profuso durante l’intera stagione, penso che nessuno possa imputare a questi giocatori alcuna critica. Siamo partiti come agnello sacrificale, ne erano convinti tutti, invece abbiamo dimostrato che volte gli agnelli sanno diventare leoni. Non vorrei sembrare troppo ottimista ma dopo oggi, anche se non matematicamente, credo abbiamo dimostrato di poter rimanere in questa categoria e vogliamo rimanerci.”

 

L’Astoria Man of the Match: Edoardo Ferraro 

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.