Top12: Rovigo resta sola al comando a quattro giornate dal termine


Quattro giornate ancora da disputare nella regular season del TOP12, ma gruppo delle semifinaliste ormai virtualmente definito a conclusione della diciottesima giornata del massimo campionato nazionale.

I Bersaglieri rossoblù della Femi-CZ Rovigo, con la vittoria per 45-0 nel derby veneto di ieri sulla matricola Valsugana, restano soli al comando: il Kawasaki Robot Calvisano vince infatti lo scontro d’alta quota contro i Campioni d’Italia in carica dell’Argos Petrarca Padova, ma il 10-3 non basta ai gialloneri bresciani per rimanere appaiati al XV di Casellato, che allunga di una lunghezza.

La sconfitta del “San Michele” costa la terza posizione al Petrarca, che mantiene undici lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice della zona play-off - le Fiamme Oro Rugby oggi vittoriose 29-24 sul Viadana - ma si vede superare dal ValoRugby, che vince in casa 31-29 contro il Lafert San Donà e mette una pesante ipoteca sulla qualificazione alle semifinali: per i Diavoli emiliani sarebbe la prima volta nella storia.

Rafforzano la sesta posizione i Toscana Aeroporti I Medicei, la formazione fiorentina allenata dal veterano dei tecnici Pasquale Presutti vince 30-14 contro il Verona, impedendo agli scaligeri di allungare su Valsugana e Lazio nella corsa per la salvezza dove le aquile biancocelesti, pur sconfitte 28-22 al “Quaggia” dal Mogliano, riescono a portare a casa due punti bonus che mantengono vive le speranze capitoline.

Sabato prossimo alle 15 la diciannovesima giornata.

TOP12 – XVIII giornata – 17.03.19 Femi-CZ Rovigo v Valsugana Rugby Padova 45-0 (5-0, giocata ieri) Fiamme Oro Rugby v Rugby Viadana 1970 29-24 (5-1) Toscana Aeroporti I Medicei v Verona Rugby 30-14 (4-0) Valorugby Emilia v Lafert San Donà 31-29 (5-1) Mogliano Rugby v Lazio Rugby 1927 28-22 (5-2) Kawasaki Robot Calvisano v Argos Petrarca Padova 10-3 (4-1)

Classifica:

Femi-CZ Rovigo punti 73;

Kawasaki Calvisano72;

Valorugby Emilia 67;

Argos Petrarca Padova 64;

Fiamme Oro Rugby 53;

Toscana Aeroporti I Medicei 44;

Mogliano Rugby 1969 36;

Rugby Viadana 1970 e Lafert San Donà 35;

Verona Rugby 23;

Valsugana Padova 19;

Lazio Rugby 1927* 14 *quattro punti di penalizzazione

Prossimo turno – XIX giornata - 23.03.19 – ore 15.00 Argos Petrarca Padova v Mogliano Rugby 1969 Lazio Rugby 1927 v ValoRugby Emilia Lafert San Donà v Toscana Aeroporti I Medicei Verona Rugby v Fiamme Oro Rugby Rugby Viadana 1970 v Valsugana Rugby Padova Femi-CZ Rovigo v Kawasaki Robot Calvisano

TABELLINI

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” - domenica 17 marzo 2019 Top 12, XVIII giornata Mogliano Rugby v Lazio Rugby 1927 28-22

Marcatori: pt.: 3' m. Guardiano (0-5); 12' m.F aulds, tr. Jackman (7-5); 38' m. Ferraro, tr. Jackman (14-5); 40' m. Pavan, tr. Jackman (21-5); st.: 46' m. Bruno, tr. Ceballos (21-12), 59' m. Caila, tr. Jackman (28-12); 62' m. Guardiano (28-17); 78' m. Bonavolontà F. (28-22)

Mogliano Rugby 1969: Facchini; Pavan, Faulds, Zanatta (51' D'Anna) (73' Marin), Guarducci; Jackman, Gubana (51' Fabi); Bocchi (49' Mengotti), Corazzi (Cap.), Vizzotto; Delorenzi (62' Carraretto), Caila; Michelini (49' Cincotto), Ferraro (66' Ceccato), Di Roberto (41' Buonfiglio) all. Cavinato

Lazio Rugby 1927: Borzone (50' Bonavolontà F.); Guardiano, Vella (43' Lo Sasso), Coronel, Di Giulio; Ceballos, Bonavolontà D. (43' Albanese) (Cap); Malan, Ercolani, Giancarlini (44' Filippucci); Bruno, Duca; Chalonec (60' Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro all. Montella

arb. Giuseppe Vivarini (Padova) AA1 Andrea Spadoni (Padova), AA2 Matteo Franco (Udine) quarto uomo: Antonino Merendino (Udine) Cartellini: 23' giallo a Faulds (Mogliano), 79' giallo a Lo Sasso (Lazio), 86' giallo a Malan (Lazio)

Calciatori: Jackman 4/5 (Mogliano Rugby 1969); Ceballos 1/4 (Lazio Rugby 1927) Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 5; Lazio Rugby 1927 2 Man of the match: Edoardo Ferraro (Mogliano Rugby 1969)

Reggio Emilia, Stadio Mirabello – domenica 17 marzo 2019 Top12 XVIII giornata Valorugby Emilia v Rugby San Donà 31-29 (14-16)

Marcatori: p.t. 6’ cp. Lyle (0-3), 8’ cp. Lyle (0-6), 16’m.Paletta tr Farolini (7-6), 22’m.Crosato tr Lyle (7-13), 26’ cp. Lyle (7-16), 34’ m.Costella tr Farolini (14-16); s.t. 2’m.Derbyshire tr Lyle (14-23), 59’ m.Amenta tr Farolini (21-23), 61’ cp. Lyle (21-26), 73’ m.Festuccia tr Farolini (28-26), 76’ cp. Lyle (28-29), 78’ cp. Farolini (31-29)

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Costella, Paletta, Vaega, Caminati (50’ Gennari); Rodriguez, Panunzi (78’ Fontana); Amenta, Messori (55’ Rimpelli), Mordacci; Dell’Acqua, Balsemin (68’ Festuccia); Du Plessis, Manghi (41’ Gatti), Muccignat (52’ Quaranta)

All. Manghi

Rugby San Donà: Lyle; Schiabel, Pratichetti, Iovu (71’ Bertetti), Crisantemo (68’ Balzi); Owen, Crosato (70’ Reeves); Jack, Derbyshire (cap), Catelan (72’ Zuliani); Stander (52’Ceglie), Riedo; Ros (65’ Pasqual), Nicotera (50’ Dal Sie), Ceccato. All.Green

Arb.: Bolzonella (Cuneo) AA1 Pennè (Milano), AA2 Russo (Milano) Quarto Uomo: Salafia (Milano) Cartellini: 55’ cartellino giallo Jack (San Donà)

Calciatori: Farolini (Valorugby Emilia) 5/5, Lyle (Rugby San Donà) 6/6 Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5, Rugby San Donà 1 Man of the Match: Davide Farolini (Valorugby Emilia)

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – Sabato 18.03.2019 TOP12, XVIII GIORNATA Fiamme Oro Rugby v Viadana Rugby 1970 29-22 Marcatori: p.t. 5’ cp Di Marco (0-3); 8’ cp Biondelli (3-3); 16’ m. Vaccari tr. Biondelli (10-3); 26’ m. Vaccari (15-3); 33’ m Ruffolo tr Di Marco (15-10); 38’ m. D’Onofrio G. tr Biondelli (22-10); 43’ m Guillemain tr Di Marco (22-17) s.t. 44’ m Tupou tr Di Marco (22-24); 62’ m. D’Onofrio G tr Biondelli (29-24)

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; D’Onofrio G., Vaccari (66’ Gabbianelli), Forcucci (62’ Quartaroli), Masato; Ambrosini, Marinaro (66’ Parisotto); McCarthy (70’ Faccenna), Cristiano (cap) (41’ De Marchi) Bianchi; D’Onofrio U., Fragnito (66’ Faccenna); Vannozzi (49’ Iacob), Moriconi (67’ Kudin), Mariottini (49’ Iovenitti) All. Castagna

Viadana Rugby 1970: Spinelli; Bronzini, Menon, Pavan (59’ Ormson), Corcoran (23’–33’ Denti); Di Marco, Gregorio; Tupou, Gelati (77’ Mannucci), Ruffolo (59’ Moreschi); Guillemain, Devodier (63’ Chiappini); Brandolini (66’ Novindi), Ribaldi (41’ Silva), Breglia (41’ Denti). All. Frati

Arb. Marius Mitrea (Udine) AA1: Emanuele Tomò (Roma) AA2: Franco Rosella (Roma) Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma) Cartellini: 23’ giallo Breglia (VIA)

Calciatori: Biondelli (FFOO) 4/5; Di Marco (VIA) 4/4 Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5; Viadana Rugby 1970 1 Man of the Match: Giovanni D’Onofrio

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 17 marzo TOP12, XVIII giornata Toscana Aeroporti I Medicei v Verona Rugby 30 - 14 (13-7) Marcatori: p.t. 12’ cp Newton (3-0); 23’ m Rossi tr Mortali (3-7); 35’ m Lubian tr Newton (10-7); 40’ cp Newton (13-7); s.t. 42’ cp Newton (16-7); 58’ m Grobler tr Newton (23-7); 67’ m Furia tr Mortali (23-14); 74’ m Biffi tr Newton (30-14).

Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi (78’ Reale); Cornelli, Rodwell, Cerioni, Lubian (55’ Mattoccia); Newton, Rorato (60’ Esteki); Greef, Boccardo, Cosi (68’ Chianucci); Maran (cap.), Grobler (75’ Savia); Montivero (53’ Battisti), Giovanchelli, Schiavon (61’ De Marchi). All. Presutti, Basson, Minto

Verona Rugby: Mortali; Buondonno, Pavan (59’ Geronazzo), Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Navarra (74 Cruciani M.); Riccioli (cap), Rossi (62’ Girelli), Salvetti; Bernini (62’ Signore), Groenewald (55’ Zanini); Greeff (62’ Artuso), Silvestri (76’ Bertucco), Furia (76’ Fioravanzo). All. Grant Doorey

Arb. Matteo Liperini (Livorno) AA1 Manuel Bottino (Roma), AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna) Quarto Uomo: Andrea Laurenti (Bologna) Cartellini: nessuno Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 6/6; Mortali (Verona Rugby) 2/2;

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 4; Verona Rugby 0; Man of the Match: Carel Greeff (Toscana Aeroporti I Medicei)

Calvisano, Centro Sportivo San Michele – Pata-Stadium – domenica 17 marzo 2019 TOP12 , XVIII giornata Kawasaki Robot Rugby Calvisano v Argos Petrarca Rugby 10-3 (7-3) Marcatori: p.t. 14’ m. Andreotti tr. Pescetto (7-0); 39’ m. cp. Fadalti (7-3) ; s.t. 53’ cp. Pescetto (10-3)

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (63’ Bordoli) ; Van Zyl, Panceyra-Garrido, De Santis (63’ Lucchin), Bruno; Pescetto, Casilio (65’ Semenzato) ; Vunisa, Casolari, Martani (63’ Zdrilich) ; Van Vuren, Andreotti (57’ Cavalieri) ; Leso (69’ Gavrilita) , Morelli (53’ Manfredi) , Fischetti (57’ Brarda). All. Massimo Brunello

Argos Petrarca Rugby: Ragusi; Capraro, De Masi, Bettin (39’ Fadalti), Coppo; Zini, Su’a; Trotta, Manni (63’ Michieletto) , Conforti (cap.); Galetto (41’ Saccardo) , Gerosa (50’ Cannone) ; Scarsini ( 50’ Mancini Parri), Santamaria (41’ Cugini) , Rizzo (72’ Braggiè) . All. Andrea Marcato

Arb.Federico Boraso (Rovigo) AA1 e AA2: Gianluca Gnecchi (Brescia), Giorgio Sgardiolo (Rovigo) Quarto uomo: Marco Panin (Rovigo))

Calciatori: Pescetto 2/3; Ragusi 0/1; Fadalti 1/2. Cartellini: giallo: Ragusi (14’, 32’); rosso: Ragusi (32’), Bruno (39’) Man of the match: Michele Andreotti. Punti conquistati in classifica: Calvisano 4 ; Petrarca 1.

Post recenti

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

iPhone con Snowy Mountains Close Up

+39 0498079914

tastiera

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.