Fasi Finali Nazionali, emozione e indisciplina frenano I Medicei

30/4/2019

Sconfitta di misura a Roma nella prima giornata della volta per lo scudetto.  

 

Si è tradotta in un finale amaro la prima partita della fase finale scudetto per la Under 18 Elite di Toscana Aeroporti I Medicei che si è vista sfuggire la vittoria a pochi secondi dalla fine dell'incontro, per un fallo veniale commesso nei 22 che ha permesso ai romani di chiudere con un calcio piazzato superando di due punti i biancoargentorossi.


Partita grintosa che ha entusiasmato tutti i tifosi presenti e ha confermato il valore dei ragazzi di Sorrentino e Falleri; peccato per qualche episodio di indisciplina, dettato sicuramente dal nervosismo e dalla difficoltà a capire il metro della terna arbitrale che, nel finale, ha compromesso un incontro giocato sempre sul filo del rasoio con la Roma Legio Invicta XV; nulla è deciso ancora, solo il cammino sarà più in salita del previsto.

Il punto bonus difensivo conquistato potrebbe alla fine risultare fondamentale per la classifica finale.

 

CRONACA
Si inizia contratti, non è mai facile giocare a Roma e in casa delle Fiamme Oro in particolare; i gigliati accettano il gioco fisico dei romani e soffrono i primi 10 minuti ma riescono a guadagnare un calcio di punizione con Del Bono che purtroppo, complice il forte vento contrario, batte sulla traversa e torna in campo; i fiorentini però non demordono e pochi minuti più tardi, con un'ottima apertura di Biagini, l'ovale corre lungo tutta la linea d'attacco e su passaggio veloce di Pesci, Nannini schiaccia in meta. La posizione angolata e il forte vento non permettono la trasformazione (0-5).

Si riparte con Legio in attacco e la pressione romana si fa sentire. Da un touch vinto nei 5mt medicei, il pack romano entra in meta di potenza (tr 7-5). I toscani non ci stanno e ripartono con un bel gioco aperto che porta Chiti  in meta per la seconda segnatura medicea (nt 7-10).

Il gioco si fa più veloce e, da un errore in difesa dei gigliati, i romani guadagnano un touch che vincono e dal quale riescono a segnare per la seconda volta (tr 14-10), proprio allo scadere del tempo.

Si riparte da dove si era finito il primo tempo. I Medicei attaccano e i romani si chiudono in difesa tentando di sorprendere i gigliati sui punti d'incontro; da un "tenuto" dubbio parte l'attacco romano che Chiti interrompe con una bella "francesina" interpretata come irregolare dall'assistente di linea, decisione che ci costa un giallo e costringe i gigliati a giocare in inferiorità nel momento più intenso della partita, a 12 minuti dalla fine; la percussione gigliata è continua ma i romani difendono bene e il gioco non si sblocca finché, da un ruck ben giocato dai gigliati, Frangini sfonda la difesa romana e schiaccia sul palo ma l'arbitro su suggerimento dell'assistente opposto non convalida; benché in inferiorità numerica i fiorentini continuano in attacco e da una bella apertura di Biagini, Del Bono dribbla tre avversari e schiaccia in meta (nt 14-15).

Sembra fatta, mancano oramai spiccioli di tempo e i gigliati riescono a intercettare il calcio di rinvio e tenere ma i romani spingono e, su un punto d'incontro nei propri ventidue, un'entrata laterale dei fiorentini costa la punizione contro che i romani indirizzano tra i pali per il sorpasso definitivo (17-15).

L'incontro si conclude con l'amaro in bocca per aver perso segnando più mete degli avversari e per la consapevolezza che la partita era sicuramente alla portata ma per ora niente è compromesso; serva da lezione, queste sono le fasi finali scudetto, non sono ammesse indiscipline.

 

Roma Legio Invicta XV v Toscana Aeroporti I Medicei 17- 15 (14-10)

 

Roma Legio Invicta XV: Nasello, Auriemma, Valsecchi, Salvatori, Di Giammarco, Crea, Loffari, Tiberi, Castelnuovo, Hull, Asoli A., Terribili, Boccia, Trivilino, Lucente, Ceccotti, Nicita, Orlandi, Costantini, Asoli V., Gigli, Milardi.

All. Cinti

 

Toscana Aeroporti I Medicei: Biagini, Chiti R., Ciampi (Sorrentino), Del Bono, Di Puccio, Ferrazza, Fialà (Cardoso), Frangini, Krifi (Bonaccorsi), Mannelli, Metti L, Nannini, Pesci, Pracchia, Querci, Sassi (Migliori), Sestini, Soro

All. Sorrentino

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.