PeroniTop12: la Finale Calvisano-Rovigo a Marius Mitrea

14/5/2019

Quarta sfida Scudetto per l'arbitro internazionale di Udine.  

 

Marius Mitrea, trentasettenne direttore di gara del gruppo arbitri di Udine, è l’arbitro designato per la Finale del Peroni TOP12 che sabato 18 maggio a Calvisano vedrà Kawasaki Robot Calvisano e Femi-CZ Rovigo l’ottantanovesimo titolo di Campione d’Italia (ore 17.45, diretta Rai Sport e raisport.rai.it dalle 17.35).

 

Per Mitrea si tratta della quarta finale del massimo campionato nazionale della carriera dopo quelle del 2012, del 2015 e del 2017, la terza che vede sfidarsi per il tricolore tra i gialloneri bresciani ed i Bersaglieri rossoblù.

 

Ad assistere l’internazionale udinese nella gara divenuta nell’ultimo decennio una delle grandi classiche del rugby nazionale saranno i giudici di linea Matteo Liperini (Livorno) e Stefano Bolzonella (Cuneo), con il veterano Stefano Pennè (Milano) nel ruolo di TMO, Luca Trentin (Lecco) quarto e Filippo Bertelli (Brescia) quinto uomo. 

 

Peroni TOP12 – Finale – Calvisano, 18.05.19 – ore 17.45 – diretta RaiSport
Kawasaki Robot Calvisano v Femi-CZ Rovigo

arb. Marius Mitrea (Udine)
assistenti: Matteo Liperini (Livorno), Stefano Bolzonella (Cuneo) 
TMO: Stefano Pennè (Milano)
quarto uomo: Luca Trentin (Lecco)
quinto uomo: Filippo Bertelli (Brescia)

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.