Il 1° giugno a Calvisano la Finale per il titolo di Campione d'Italia femminile 2018/2019

16/5/2019

Al Pata Stadium anche la tappa conclusiva dei campionati interregionali U16 e U18 femminili.  

 

Con i barrage di domenica prossima tra le seconde e terze classificate dei due gironi di regular season, entra nel vivo la seconda fase del Campionato Italiano di Serie A Femminile 2018/19 che il prossimo 1° giungo assegnerà il 35° Titolo Italiano.

 

L’evento conclusivo della massima divisione femminile si terrà a Calvisano, sul prato del Pata Stadium, che ospiterà la gara di finale per il quarto anno consecutivo.

 

Come avvenuto nelle precedenti edizioni la cittadina del bresciano diverrà per due giorni il cuore del movimento in rosa ospitando anche la fase finale dei Campionati Interregionali Under 16 ed Under 18.

 

Sabato 1 giugno, dalle 15.00 alle 18.00, si svolgeranno presso gli impianti del San Michele le fasi di qualificazione della tappa conclusiva dei due Trofei; domenica le gare di finale. Le squadre vincitrici delle finali per il primo posto si aggiudicheranno il Trofeo di categoria.

 

“Calvisano sarà per due giorni importante vetrina del rugby femminile italiano a conclusione di una ulteriore stagione dai grandi risultati internazionali per le Azzurre” – spiega Maria Cristina Tonna, coordinatrice FIR del Settore Femminile – “Il format della manifestazione è ormai rodato: avremo in campo per due giorni le finaliste dei Campionati Juniores U16 e U18 e tanti eventi collaterali, tutti declinati “al femminile”.

 

“Sabato sera, con la Finale del Campionato di Serie A Femminile, raggiungeremo il massimo della partecipazione coinvolgendo ulteriormente le giovanissime giocatrici sia come spettatrici che nel cerimoniale pre-gara, per far vivere loro un’ulteriore esperienza che possa essere d’ispirazione per il loro futuro.”

 

Il programma: 
Impianti San Michele/Pata Stadium, Calvisano (Brescia)

Sabato 1 giugno
15.00-18.00: Fase qualificazione Finale Campionati Interregionali Under 16 ed Under 18 2018/19
19.00: Finale Campionato Nazionale Serie A Femminile 2018/19

Domenica 2 giugno
9.00 – 12.30: Finali Campionati Interregionali Under 16 ed Under 18 2018/19

 

La Commissione Organizzatrice Gare della FIR ha reso note le designazioni arbitrali per il prossimo 19 maggio relative ai due barrage per la definizione delle squadre che andranno a completare il programma delle semifinali del 26 maggio  - cui hanno già acquisito l’accesso Valsugana Rugby Padova (1° classificata Girone 1) e Unione R. Capitolina (1° classificata Girone 2) – ed ai barrage tra le 4° e 5° classificate dei due gironi di regular season per la definizione del ranking in vista della ristrutturazione della formula del Campionato di Serie A Femminile a partire dalla prossima stagione sportiva.

 

Barrage Play Off - 19 maggio 2019 – h. 15.30
Barrage A
Iniziative Villorba Rugby - Rugby Bologna 1928, arb. Beatrice Smussi (Brescia)

 

Barrage B
CUS Ferrara - Rugby Colorno, arb. Vanessa Bertini (Livorno)

Semifinali - 26 maggio 2019
 

Valsugana Padova - Vincente Barrage B
Unione R. Capitolina - Vincente Barrage A

 

Barrage 4a-5a classificate - 19 maggio 2019 – h. 15.30
Itinera CUS Torino - Donne Etrusche Rugby, arb. Maria Ausilia Paparo (Bologna)


Rugby Belve Neroverdi - Benetton Treviso, arb. Maria Giovanna Pacifico (Benevento)

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.