SuperRugby, Brumbies in semifinale contro i Jaguares a Buenos Aires senza portafortuna

27/6/2019

 

 

Allan Alaalatoa, pilone dei Brumbies Rugby, ha dichiarato ai media australiani che il motivo per cui il proprio club è finalmente riuscito a conquistare un posto in semifinale, in questa edizione del Super Rugby, risiede tutto nelle straordinarie performance dei propri compagni di squadra e dalla grande cultura di team building che si respira sia fuori che dentro il campo.

 

I Brumbies sono in una scia positiva di ben sette vittorie consecutive e oggi si ritrovano ad un passo da un'altra possibile vittoria che li farebbe accedere alla loro prima finale di Super Rugby dal 2013. 

 

In questa stagione, il club di Canberra ha segnato più mete di tutti (42) nei primi quaranta minuti di gioco rispetto alle altre squadre e secondo Alaalatoa è imperativo fare altrettanto questo sabato contro i Jaguares a Buenos Aires. 

 

“E’ una semifinale, perciò avremo pochissime opportunità. Ai playoff devi avere quella capacità che ti permette di cogliere le occasioni ma soprattutto di crearle” ha dichiarato il giocatore dei Wallabies e Brumbies a AAP.

 

“Il nostro modo di giocare è cresciuto parecchio rispetto all’ultima sconfitta subita proprio qui a Buenos Aires”. 

 

La formazione

 

Lo staff tecnico dei Brumbies ha optato per un cambio prevedibile nel reparto degli avanti, promuovendo al numero 8 Lachlan McCaffrey al posto dell’infortunato Pete Samu, considerato il portafortuna di questa squadra. 

 

In vista della semifinale di sabato, Samu e il pilone James Slipper sono gli unici due avanti ad aver giocato da titolari ogni match dei Brumbies del 2019. Quest’anno, infatti, soltanto 12 giocatori in tutta la competizione hanno collezionato 17 presenze.

 

Samu è stato uno dei top-performers dei Brumbies durante la vittoria ai quarti di finale contro gli Sharks, segnando due mete nel primo tempo prima di lasciare il campo a causa di uno strappo all’adduttore, infortunio che probabilmente segnerà la fine della stagione per lui. 

 

McCaffrey è un eccellente riserva per l’head coach Dan McKellar, nonostante non riesca ad offrire lo stesso dinamismo del neozelandese di nascita Samu. 

 

Per il match a Buenos Aires, McKellar ha optato per il team di partenza che ha demolito gli Sharks ai quarti di finale. 

 

La seconda linea Murray Douglas prenderà il posto di McCaffrey in panchina. 

 

Il Capitano Christian Lealiifano farà la sua 150esima apparizione per i Brumbies, in occasione di quella che probabilmente sarà la sua ultima partita prima di partire per il Giappone.

 

Ricordiamo che gli australiani si presenteranno in Semifinale forti di sette vittorie consecutive, mentre gli avversari argentini ne vantano ben dieci. 

 

Brumbies: Tom Banks, Henry Speight, Tevita Kuridrani, Irae Simone, Toni Pulu, Christian Lealiifano (capitano), Joe Powell, Lachlan McCaffrey, Tom Cusack, Rob Valentini, Sam Carter, Rory Arnold, Allan Alaalatoa, Folau Fainga’a, Scott Sio. 

A disposizione: Connal McInerney, James Slipper, Les Makin, Darcy Swain, Murray Douglas, Jahrome Brown, Matt Lucas, Tom Wright. 

All: Dan McKellar

 

Jaguares: Emiliano Boffelli, Sebastian Cancelliere, Matìas Orlando, Jeronimo De La Fuente (capitano), Matìas Moroni, Joaquìn Dìaz Bonilla, Tomàs Cubelli, Javier Ortega Desio, Tomàs Lezana, Pablo Matera, Tomàs Lavanini, Guido Petti, Santiago Medrano, Agustin Creevy, Mayco Vivas. 

A disposizione: Julian Montoya, Nahuel Tetaz Chaparro, Enrique Pieretto, Marco Kremer, Francisco Gorrisen, Felipe Ezcurra, Domingo Miotti, Ramiro Moyano. 

All: Gonzalo Quesada

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.