Il Giappone abbraccia l'Italrugby a Ueda

13/9/2019

 

Un nuovo, grande, abbraccio per la Nazionale Italiana Rugby in Giappone.

 

Gli Azzurri – che nella giornata odierna hanno svolto l’ultimo allenamento al “Sania Park” di Sugadaira prima di spostarsi ad Osaka dove la cerimonia della consegna dei Caps in calendario domenica 15 settembre darà ufficialmente il via al Mondiale dell’Italia – nel tardo pomeriggio sono stati accolti da una folta folla di tifosi al “Cattolica Piazza Italia” spazio dedicato alle eccellenze del Made In Italy che ha vissuto un primo momento di visibilità a Ueda in attesa della seconda parte in calendario ad Osaka dal 18 al 23 settembre.

 

Foto, autografi e domande da parte del pubblico locale hanno accolto Parisse e compagni confermando l’affetta nei confronti della Nazionale dopo il raduno dello scorso anno in preparazione del Tour Estivo 2018 con la doppia sfida ai padroni di casa del Giappone.

 

Un feeling, quello tra i tifosi giapponesi e l’Italrugby, che si è ripetuto nella giornata odierna anche in un secondo momento dove tutta la squadra al completo ha ricevuto il saluto delle autorità locali sul palco del Teatro – nel centro cittadino – in apertura di un concerto di musica lirica italiana.

 

“Siamo compiaciuti dell’accoglienza ricevuta oggi a Ueda. Il rugby italiano e quello giapponese hanno molto in comune: sono due paesi che hanno vissuto uno sviluppo importante nell’ultimo ventennio facendo anche scelte simili in termini di politica sportiva come la scelta di giocare il PRO14 in Italia e il Super Rugby per i Sunwolves. Siamo certi che anche lontani da casa nelle settimane avvenire la Nazionale potrà contare sul supporto di un pubblico molto caldo come quello giapponese che non manca mai di far sentire il proprio calore al popolo italiano” ha dichiarato l’avvocato Nino Saccà, Vice Presidente Vicario della FIR.

 

Alle 18 locali nel pomeriggio di domani è previsto l’arrivo della Nazionale Italiana Rugby all’Hotel Agora Regency Sakai di Osaka, quartier generale degli Azzurri nella settimana di avvicinamento all’esordio alla Rugby World Cup 2019 contro la Namibia – in calendario il 22 settembre alle 14.15 locali (7.15 italiane) con diretta su Rai 2 – e che ospiterà tutti gli appuntamenti con la stampa dell’Italrugby verso la prima partita del Mondiale a partire dalle 14 di domenica 15 settembre, momento in cui è prevista la conferenza con protagonisti il CT O’Shea e capitan Parisse.

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.