Italrugby, è iniziata la settimana verso il Sudafrica. Canna: "Focus sul nostro gioco"

29/9/2019

 

Giornata di recupero per la Nazionale Italiana Rugby che nella serata di ieri ha raggiunto Shizuoka nel giorno seguente alla vittoria per 48-7 contro il Canada, bissando il successo con bonus della prima giornata.

 

Dopo la mattinata improntata su riunioni e analisi video, nel pomeriggio parte del gruppo ha svolto lavoro in palestra.

 

Nella serata una delegazione dell’Italrugby – guidata da Leonardo Ghiraldini – è stata ricevuta dalle autorità locali che hanno dato ufficialmente il benvenuto alla Nazionale a Shizuoka, con il tallonatore Azzurro che ha consegnato al sindaco la maglia dell’Italia.

 

A partire dalla mattinata di domani la squadra di Conor O’Shea inizierà a preparare sul campo la partita contro il Sudafrica: “E’ iniziata la settimana che potrebbe essere quella più intensa di questo Mondiale. Il match di venerdì prossimo – ha dichiarato Nicola “Bibi” Quaglio che ha esordito in Nazionale proprio contro gli Springboks nella gara vinta dall’Italia a Firenze 20-18 nel 2016 – sarà molto importante in ottica di un eventuale passaggio del turno. Iniziamo con tanta voglia e cercare di arrivare a venerdì con tanta energia per provare a entrare nella storia”.

 

“Contro la Namibia non siamo riusciti a esprimere a meglio il nostro gioco, mentre con il Canada abbiamo messo in campo le indicazioni di Conor e dello staff tecnico giocando come sappiamo. In entrambi i casi abbiamo raccolto due punti bonus importanti per il nostro cammino nel Girone” ha concluso il pilone di Italrugby e Benetton Rugby.

 

“Nelle prime due partite abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo. Ora iniziamo a preparare il prossimo match – ha esordito Carlo Canna – che sarà importantissimo per il nostro percorso in questo Mondiale. Nel 2016 incontrammo un Sudafrica che era diverso rispetto a quello di oggi dove è reduce da risultati importanti. Hanno come obiettivo quello di arrivare più lontano possibile in questa competizione e conoscono le nostre ambizioni: sarà una bella partita”.

 

“Il Sudafrica è una squadra molto fisica e anche veloce. Il focus per noi è improntato sul nostro gioco. L’ambizione di giocare titolare c’è sempre, ma essere parte di questo gruppo è un onore per me. Ogni volta che scendo in campo cerco di dare il massimo per questa maglia” ha concluso il mediano di apertura dell’Italia e delle Zebre.

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.