Pro14: Zebre coraggiose a Llanelli, ma gli Scarlets non perdonano

13/10/2019

 

Scarlets Vs Zebre Rugby Club 54-10

(p.t. 26-10)

 

Marcatori: 2’ m Hardy tr Jones (7-0); 8’ m Macleod (12-0); 20’ cp Biondelli (12-3); 21’ m Conbeer tr Jones (19-3); 26’ m Manfredi tr Biondelli (19-10); 29’ m Hardy tr Jones s.t.43’ m Davies tr Jones (33-10); 48’ m McNicholl tr O’Brien (40-10); 74’ m Helps tr O'Brien (47-10); 80 m McNicholl tr O’Brien (54-10)

 

Scarlets: 

McNicholl, Conbeer (56’ Baldwin, 73’ Conbeer), Highes (cap), Asquith, Evans, Jones (46’ O’Brien), Hardy (50’ Evans, 79’ Hardy), Cassiem, Macleod, Philips (44’ Davies), Kruger (65’ Helps), Rawlins, Lee (56’ Kruger), Davies (65’ Jones), Evans (50’ Price); 

All. Brad Mooar

 

Zebre Rugby Club: 

Walker, Balekana (48’ Mori), Elliott

(73’ Mantelli), Lucchin, Bruno, Biondelli, Renton (60’ Casilio); Licata (17’ Tauyavuca), Meyer, Bianchi, Nagle (cap) (75’ Elliott), Kearney (55’ Biagi), Tarus (48’ Bello), Manfredi (60’ Ceciliani), Rimpelli (55’ Buonfiglio); 

All. Michael Bradley

 

Arbitro: Rasta Rasivhenge (South African Rugby Union)
Assistenti: Dan Jones (Welsh Rugby Union) e Justin Williams (Welsh Rugby Union)
TMO: Charles Samson (Scottish Rugby Union)
Calciatori: Dan Jones (Scarlets) 4/5; Michelangelo Biondelli (Zebre Rugby) 2/2; Angus O’Brien (Scarlets) 2/2
Cartellini: 55’ giallo a Lewis Rawlins (Scarlets)
Man of the match: Kieran Hardy (Scarlets)
Punti in classifica: Scarlets 5, Zebre Rugby Club 0

Note: Cielo nuvoloso e pioggia debole. Temperatura 13°. Terreno in ottime condizioni.

 

 

Dopo aver aperto la loro stagione casalinga in Guinness PRO14 sfidando i Dragons, le Zebre sono volate questo venerdì in Galles in vista del 3° turno del torneo.

 

Avversari di Nagle e compagni ieri sono stati gli Scarlets, reduci da due successi di misura contro Connacht e Warriors nelle prime due giornate di campionato celtico.

 

Avvio shock per le Zebre sotto 12 a 0 già al 9’. Gli ospiti si presentano al Parc y Scarlets con un buon atteggiamento, impostando una difesa aggressiva e attenta, ma il gioco dei padroni di casa è semplicemente superbo.

 

Gli Scarlets trovano la prima marcatura già 2’ con Evans che buca la linea e serve l’assist all’interno per Hardy, poi al 9’ da una touche nei 5 metri offensivi col tallonatore Macleod.

 

Il XV multicolor si presenta per la prima volta nei 22 dei Gallesi solamente al 13', perdendo però il possesso nel lancio in rimessa laterale.

 

Cresce il gioco della squadra di Michael Bradley nei minuti centrali del primo tempo.

 

Una splendida azione avvolgenti delle Zebre forzerà due penalità ai rivali. Alla 3° Biondelli sceglie di andare verso i pali e accorcia dalla piazzola sul 12 a 3.

 

La reazione degli Scarlets è immediata e arriverà al 21’ con Conbeer che schiaccia in area di meta il grubber di Dan Jones.

 

Dopo 5 minuti, gli ospiti rispondono con orgoglio col tallonatore Marco Manfredi che chiude la bella maul impostata da una rimessa laterale nei 10 metri offensivi. 

 

Tuttavia, nel finale soffriranno la 4° marcatura firmata nuovamente da Hardy.

 

Il numero 9 in maglia rossa riceve l’offload dubbio dal primo centro Asquith e segna in solitaria. Jones centra i pali e al 30’ fissa lo score sul 26 a 10.

 

Nel finale del primo tempo cresce l’indisciplina dei padroni di casa, con il XV multicolor che prova a costruire ma rientrerà negli spogliatoi senza siglare punti.

 

La ripresa comincia esattamente come l’inizio della gara. Dopo aver guadagnato un calcio di punizione ed essersi portati nei 10 metri offensivi, gli Scarlets non faticano a trovare la marcatura col tallonatore Taylor Davies.

 

Dopo un paio di cambi da entrambe le parti, i padroni di casa troveranno un’altra penalità a favore. Forte del vantaggio, il neoentrato O’Brien calcia a scavalcare per McNicholl che schiaccia l’ovale sotto i pali.

 

Ennesimo calcio di punizione contro gli Scarlets al 55’. A farne le spese è il seconda linea Lewis Rwalins che va a sedersi sulla panca dei puniti per 10’.

 

Le Zebre provano a sfruttare la situazione di superiorità numerica e arrivano anche dentro l’area di meta con il raccogli-e-vai di Tauyavuca.

 

Dopo aver consultato il TMO l’arbitro annulla tutto per un velo di Marco Manfredi.

 

Al 68’ Rawlins rientra in campo e, forti della parità numerica in campo, i gallesi ritrovano la consueta verve, ferendo i multicolor con altre due marcature.

 

Al 74’ Helps approfitta di un turnover forzato in mischia chiusa e ricompensa la bella spinta dei suoi avanti, mentre allo scoccare dell’ultimo minuto è McNicholl a mettere la parola "fine" all'incontro.

 

L’estremo in maglia rossa vince la contesa area con Walker e va a schiacciare, con O’Brien che centra anche questo tentativo dalla piazzola, fissando il punteggio finale sul 54 a 10.

 

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 21 ottobre, aprendo la settimana di allenamenti in vista del 4° turno di Guinness PRO14, in programma sabato 26 ottobre allo Stadio Lanfranchi di Parma contro i campioni in carica del Leinster.

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.