Italrugby, Bellini: "contro il Galles partita dura. Adesso testa alla Francia"

2/2/2020

fonte@Italrugby 

 

Mattinata di recupero tra palestra e piscina per la Nazionale Italiana Rugby dopo il match d’esordio al Guinness Sei Nazioni 2020 vinto dai campioni in carica del Galles.

 

Nel primo pomeriggio odierno – alle 15.05 – gli Azzurri si sposteranno verso Parigi dove inizieranno la preparazione verso il secondo match del torneo in programma alle 16 di domenica 9 febbraio allo Stade de France contro i padroni di casa della Francia.

 

“E’ stata una partita dura che ci è scivolata dalle mani. C’è tanto rammarico. Vogliamo rifarci, è scontato. Con Franco stiamo lavorando duro – ha dichiarato Mattia Bellini e oggi meritavamo qualcosina in più. Analizzeremo in modo minuzioso la partita nei prossimi giorni”.

 

“Siamo riusciti a creare delle occasioni senza finalizzare. Abbiamo commesso errori che ci sono costati caro: adesso tutti dobbiamo alzare subito l’asticella senza spegnerci dopo le prime difficoltà. Cose positive in questa partita ci sono, anche se il risultato evidenzia altro. Sta a noi ora cambiare immediatamente rotta già  dalla prossima partita” ha concluso l’ala delle Zebre e della Nazionale.

 

“Non siamo stati perfomanti come dovevamo. Abbiamo cercato di creare occasioni seguendo il nostro gioco – ha esordito Leonardo Sartosenza riuscire a finalizzare. Ci siamo fatti sorprendere nei punti di incontro”.

 

“L’atmosfera qui è incredibile. Sono felice di essere qui, ma c’è amarezza in questo ritorno: non era il risultato che ci aspettavamo. Siamo sicuri del nostro gioco e vogliamo continuare sulla strada che abbiamo iniziato. Dobbiamo aver fiducia e sistemare tutte quelle situazioni che non hanno funzionato ieri” ha concluso l’ala di Benetton e Italrugby.

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.