PeroniTop12: il Petrarca vince il Derby d'Italia, il Valorugby supera il Calvisano

2/2/2020

 fonte@Italrugby

 

Tutte vittorie casalinghe nelle cinque partite che hanno completato la decima giornata del Peroni TOP12, dopo il successo nell’anticipo di ieri a Viadana da parte della Toscana Aeroporti I Medicei.

 

L’Argos Petrarca Rugby si aggiudica il derby d’Italia battendo in casa la capolista Femi-CZ Rugby Rovigo Delta per 19-16. Con la vittoria di oggi il XV guidato da Andrea Marcato sale a quota 32 punti in classifica al quinto posto avvicinandosi alla zona playoff. Nonostante la sconfitta odierna con il punto di bonus difensivo guadagnato la Femi-CZ Rugby Rovigo Delta resta comunque al comando della classifica generale a quota 42 punti.

 

Successo importante anche per il Valorugby Emilia che allo stadio “Mirabello” supera il Kawasaki Robot Calvisano per 22-16, accorciando le distanze dalla capolista Rovigo, distante ora solo un punto.

 

Vittoria casalinga anche per le Fiamme Oro Rugby che vincono centrando il bonus in casa contro il Colorno per 42-10 salendo così al terzo posto in graduatoria a 38 punti, mentre il Rugby Mogliano 1969 ha avuto la meglio al “Quaggia” nel derby veneto contro il Lafert San Donà per 27-24.

 

In fondo alla classifica vittoria importante in chiave salvezza per i Sitav Lyons che superano la Lazio Rugby 1927 di misura per 19-18 allontanandosi dall’ultimo posto e salendo così a quota 13.

 

Tutti i risultati del decimo turno: 

Peroni TOP12 – X giornata

01.02.20 
IM Exchange Viadana v Toscana Aeroporti I MediceI 14-19

02.02.20 
Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano 22-16

Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno 42-10

Mogliano Rugby 1969 v Lafert San Donà 27-24

Argos Petrarca Padova v Femi-CZ Rovigo 19-16

Sitav Lyons v Lazio Rugby 1927 19-18

 

 

Classifica: 

Femi-CZ Rovigo punti 42;

Valorugby Emilia 41;

Fiamme Oro Rugby 38;

Kawasaki Robot Calvisano 35;

Argos Petrarca 32;

Mogliano Rugby 1969 24;

Toscana Aeroporti I Medicei 19;

Lafert San Donà 18;

IM Exchange Viadana 1970 16;

HBS Colorno 14;

Sitav Rugby Lyons 13;

Lazio Rugby 1927 7;

 

 

Di seguito i tabellini della decima giornata di campionato:

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – domenica 2 febbraio 2020, ore 15.00

Peroni TOP12, X giornata

Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno 42-10 (28-3)

 

Marcatori: p.t. 6’ m. Iovenitti tr Azzolini (7-0), 8’ m. Malo tr Azzolini (14-0), 14’ cp Ceresini (14-3), 16’ m. Nocera tr Azzolini (21-3), 40’ m. Marinaro tr Azzolini (28-3); s.t. 58’ m. Tuilagi tr Mantelli (28-10), 66’ m. Masato tr Di Marco (35-10), 75’ m. Malo tr Di Marco (42-10)

 

Fiamme Oro Rugby: Malo; Masato, Gabbianelli (56’ D’Onofrio G.), Forcucci, Guardiano; Azzolini (57’ Di Marco), Marinaro (54’ Parisotto); Cornelli (41’ Chianucci), De Marchi, Bianchi; D’Onofrio U., Fragnito (54’ Stoian); Nocera (54’ Iacob), Kudin (cap.) (54’ Moriconi), Iovenitti (54’ Zago)

all. Guidi

 

HBS Colorno: Van Tonder; Terzi (77’ Baruffaldi); Silva F. (47’ Bettin), Afamasaga; Bronzini; Ceresini (54’ Mantelli), Lucchin (47’ Pasini); Tuilagi; Ciotoli, Sarto (cap.) (67’ Pop); Da Lisca (41’ Perrone), Cicchinelli; Fiume (47’ Achilli, 57’-59’ Fiume), Baruffaldi (54’ Silva M.), Datola (41’ Gemma)

all. Prestera

 

arb. Angelucci (Livorno)

AA1 D’Elia (Taranto)

AA2 Rosella (Roma)

Quarto uomo: Bonacci (Roma)

Cartellini: 70’ giallo a Marco Silva (HBS Colorno)

Calciatori: Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 4/4, Ceresini (HBS Colorno) 1/1, Mantelli (HBS Colorno) 1/1, Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 2/2

Note: Giornata soleggiata e leggermente ventilata. Spettatori: 150

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 – HBS Colorno 0

Peroni Player of the match: Alessandro Forcucci (Fiamme Oro Rugby)

 

 

 

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Domenica 2 Febbraio 2020

PERONI TOP12 – X giornata

Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano 22-16 (6-13)

 

Marcatori: p.t. 5’ cp Farolini (3-0), 11’ cp Pescetto (3-3), 18’ cp Pescetto (3-6), 23’ cp Farolini (6-6), 38’ m. Vunisa tr Pescetto (6-13); s.t. 43’ cp Farolini (9-13), 47’ cp Pescetto (9-16), 50’ cp Farolini (12-16), 56’ m. Mordacci tr Farolini (19-16), 66’ cp Farolini (22-16),

 

Valorugby Emilia: Farolini; Ngaluafe (39’ Costella), Paletta, Majstorovic, Vaeno; Rodriguez, Panunzi (27’ Bacchi); Mordacci, Favaro (45’ Amenta), Rimpelli (59’ Balsemin); Du Preez, Dell’Acqua; Chistolini (cap) (67’ Randisi), Luus (11’- 14’ Gatti) (47’-54’ Gatti)(67’ Gatti), Sanavia (69’ Quaranta).

All. Manghi

 

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (cap); Panceyra Garrido, De Santis, Mazza, Susio; Pescetto, Casilio (69’ Semenzato); Vunisa, Casolari (58’ Archetti), Koffi; Zanetti (74’ Venditti), Wessels (58’ Van Vuren); Leso (67’ Cittadini), Morelli (55’ Luccardi), Brugnara. 

All. Brunello

 

Arbitro: Marius Mitrea (Udine)

AA1 Gianluca Gnecchi (Brescia)

AA2 Simone Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso)

Calciatori: Farolini (Valorugby Emilia) 6/6 ; Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/4

Cartellini: All’80’ giallo a Chiesa (Kawasaki Robot Calvisano) e Rodriguez (Valorugby Emilia)

Note: giornata fredda con nebbia, circa 8 gradi. Presenti circa 900 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 4, Kawasaki Robot Calvisano 1

Peroni Player of the Match: Mordacci Alessandro (Valorugby Emilia)

 

 

 

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” - domenica 2 Febbraio 2020

Top 12, X giornata

Mogliano Rugby 1969 v Lafert San Donà 27 – 24 (17-10)

 

Marcatori: pt. 11' cp. Katz (0-3); 23' cp. Ormson (3-3); 25' m. Delorenzi tr. Ormson (10-3); 32' m. Tuilagi tr. Ormson(17-3); 40' m. Petrozzi tr. Katz (17-10) st. 41' m. Petrozzi tr. Katz(17-17); 58' m. Guarducci tr. Ormson (24-17); 66' cp. Ormson (27-17); 74' m. Chalonec tr. Katz (27-24)

 

Mogliano Rugby 1969: Guarducci (Cap.); Dal Zilio, Scagnolari (63' st. D'Anna), Ormson, Pavan (47'-49' Cincotto; 50' Cerioni); Da Re, Crosato (68' Gubana); Tuilagi (71' Zago), Baldino, Finotto; Delorenzi (52' Corazzi), Caila; Ceccato N., Ferraro, Betti

all.: Salvatore Costanzo

 

Lafert San Donà: Lyle; Schiabel, Iovu, Bacchin E. (61' Reevs), Bronzini (69' Dell'Antonio); Katz, Petrozzi (67' Francescato); Mozzato, Carraretto (51' Catelan), Derbyshirev (cap); Suttov(60' Steolo), Ortega; Thwala (74' Ros), Boscain (67' Chalonec), Ceccato A. (74' Pasqual)

all: Green

 

Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA1 Matteo Franco (Pordenone), AA2 Stefano Roscini (Milano)

Quarto Uomo: Francesco Pulpo (Brescia)

Cartellini: 39' giallo Ceccato N. (Mogliano Rugby 1969); 63' giallo Catelan (Lafert San Donà)

Calciatori: 5/6 Ormson (Mogliano Rugby 1969); 4/4 Katz (Lafert San Donà)

Note: Pomeriggio soleggiato, temperatura mite, terreno di gioco appesantito ma in discrete condizioni, circa 500 spettatori. 

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 4; Lafert San Donà 1

Player of the match: Filippo Guarducci (Mogliano Rugby 1969)

 

 

 

Padova, Argos Arena– Domenica 2 febbraio 2020

Peroni Top 12 - X giornata

Argos Petrarca v Femi CZ Rovigo Delta 19-16 (9-9)

 

Marcatori: p.t. 3’ cp Chillon (3-0), 10’ cp Chillon (6-0), 20’ cp Odiete (6-3), 25’ cp Odiete (6-6), 29’ cp Odiete (6-9), 42’ cp Chillon (9-9); s.t. 46’ cp Chillon (12-9), 56’ meta tecnica Rovigo (12-16), 58’ m De Masi tr Riera (19-16).

 

Argos Petrarca: Riera; Coppo (68’ Fadalti), De Masi, Broggin, Leaupepe (70’ Capraro); Zini (12’ Cortellazzo), Chillon; Trotta (Cap.), Conforti, Galetto; Michieletto (64’ Saccardo); Gerosa; Franceschetto (40’ Swanepoel), Cugini (40’ Carnio), Rizzo (40’ Scarsini, 66’ Franceschetto).

All. Marcato

 

Femi CZ Rovigo Delta: Odiete; Mastandrea (12’-22’ temp. D'Amico), Antl, Angelini, Bacchetti; Menniti Ippolito (19’ Moscardi), Citton (40’ Piva); Vian, Lubian (12’ Michelotto), Ruggeri; Ferro (Cap.), Mtyanda (68’ Mantovani); Pavesi (40’ Rossi), Momberg (40’ D’Amico, 54’ Mienie), Mienie (40’ Nicotera, 68’ - 78’ Momberg temp.).

All. Casellato

 

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)

Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Calciatori: Chillon 4/4, Riera 1/1 (Argos Petrarca), Odiete (Femi CZ Rovigo) 3/3.

Cartellini: p.t. 9’ Pavesi (Femi CZ Rovigo) giallo; s.t. 48’ Leaupepe (Argos Petrarca) giallo; 56’ Chillon (Argos Petrarca) giallo

Peroni Player of the Match: Chillon (Argos Petrarca)

Note: giornata nuvolosa, 1000 spettatori circa

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca 4 -Femi CZ Rovigo 1

 

 

 

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – domenica 2 febbraio 2020
Peroni TOP12, X Giornata
 

Sitav Rugby Lyons v SS Lazio Rugby 1927 19-18 (10-8)

 

Marcatori: p.t.  16’ mt Bonifazi (0-5), 32’ cp Guillomot (3-5), 36’ cp Cozzi (3-8), 40’ mt Guillomot tr Guillomot (10-8) s.t. 50’ cp Guillomot (13-8), 57’ cp Guillomot (16-8), 69’ mt Lomidze tr Cozzi (16-15), 76’ cp Cozzi (16-18), 84’ drop Guillomot (19-18)

  
Sitav Rugby Lyons: Via G (70’ Borzone); Capone, Paz, Conti, Bruno (cap); Guillomot, Fontana; Bottacci, Petillo, Bance (55’ Lekic); Grassotti, Cemicetti (50’ Pedrazzani); Stewart (60’ Salerno), Rollero (44’ Cocchiaro), Acosta

All. Davide Baracchi

 

SS Lazio Rugby 1927: Cozzi; De Gaspari, McCann, Lo Sasso (55’ Bonifazi), Vella (12’ Bonifazi); Cantarutti, Loro; Duca (56’ Giancarlini), Ercolani, Filippucci (cap); Lomidze, Milan; Forgini (50’ Di Roberto), Ferrara, Quiroga (45’ Garfagnoli) 

All. Daniele Montella 

Arb.: Matteo Liperini (Livorno)

AA1 Francesco Meschini (Milano) AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna)

Quarto uomo: Alfonso Poggipollini (Bologna)

Calciatori: Mathieu Guillomot (Sitav Rugby Lyons) 4/5; Francesco Cozzi (SS Lazio Rugby 1927) 3/4

Note: Giornata tiepida e coperta, campo pesante, spettatori presenti circa 400

Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 4 , SS Lazio Rugby 1927 1

Peroni Player of the Match: Mathieu Guillomot (Sitav Rugby Lyons)

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.