La Francia migliore per sfidare l'Italia a Parigi

7/2/2020

 

 

Fabien Galthiè, capo allenatore della nazionale francese, ha ufficializzato oggi la formazione dei Bleus che domenica allo Stade de France scenderanno in campo contro l’Italia (ore 16, diretta DMAX canale 52) nella seconda giornata del Guinness Sei Nazioni 2020.

 

L’incontro, come tradizione dal 2007 ad oggi, metterà in palio il Trofeo Garibaldi, istituito per celebrare una rivalità sportiva che domenica celebrerà il quarantaquattresimo derby latino nella storia delle due nazionali.

 

L’ultima sfida di Sei Nazioni giocata nella capitale francese risale al 2016, vittoria di misura dei padroni di casa per 23-21, mentre il precedente più prossimo risale allo scorso agosto, in preparazione alla Rugby World Cup giapponese, con una netta affermazione dei transalpini per 47-19.

 

La Francia si presenta alla partita con l’Italia dopo aver superato per 24-17 i vice-campioni del mondo dell’Inghilterra domenica scorsa nella partita inaugurale della gestione Galthiè.

 

Questa la formazione della Francia:

15 Bouthier; 14 Thomas, 13 Vincent, 12 Fickou, 11 Rattez; 10 Ntamack, 9 Dupont; 8 Alldritt, 7 Ollivon (cap), 6 Cros; 5 Willemse, 4 Le Roux; 3 Haouas, 2 Marchand, 1 Baille
 

a disposizione: 

16 Mauvaka, 17 Poirot, 18 Bamba, 19 Taofifenua, 20 Palu, 21 Woki, 22 Serin, 23 Jalibert

 

 fonte@Italrugby

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.