Peroni TOP12, Rovigo sempre al comando

16/2/2020

La Lazio batte Mogliano e scatena la barrage-salvezza.

 

La Femi-CZ Rovigo mantiene inviolato il terreno di gioco del “Battaglini” e, con un netto 50-19 sui Sitav Lyons Piacenza, si conferma al vertice della graduatoria del Peroni TOP12.

 

I Bersaglieri rossoblù di coach Casellato sbrigano la pratica nella prima mezzora, con quattro mete che consegnano loro il punto bonus.

 

La squadra di Gonzalo Garcia lotta e non rinuncia a giocare, ma la squadra di casa sfrutta le proprie qualità individuali e collettive per tenere a distanza gli ospiti, che riescono in avvio di ripresa a ricucire sino al 29-19 prima che tre mete nell’ultimo quarto di gara – due delle quali a tempo quasi scaduto – scavino un ampio divario tra le due squadre.

 

Alle spalle di Ferro e compagni, ma a sette lunghezze di distanza, si ricompone il terzetto Valorugby-Fiamme Oro-Kawasaki Robot Calvisano: il ricongiungimento è figlio della sconfitta esterna degli emiliani, fermati per 21-17 allo “Zaffanella” dall’IM Exchange Viadana che riesce a mettere un margine confortante con le zone basse della classifica.

 

Vittoria ma niente punto bonus a San Donà per le Fiamme Oro, che vincono 7-20 mentre i Campioni d’Italia in carica del Calvisano portano a casa una vittoria non scontata in casa della matricola Colorno, con Jacopo Sarto e compagni che riescono a realizzare un punto bonus preziosissimo nella lotta per la salvezza.

 

Appena fuori dalla zona play-off, ma con azioni in crescita, l’Argos Petrarca Padova che a Firenze in casa dei Toscana Aeroporti I Medicei è protagonista di una incredibile rimonta nell’ultimo quarto di gara. Sotto per 24-12 all’intervallo, i tuttineri concedono anche un drop ai fiorentini in avvio di ripresa per poi salire in cattedra e realizzare tre mete tra il cinquantottesimo e il settantaquattresimo: finisce 27-32 e la squadra di Marcato si mantiene in piena corsa per i play-off.

 

La Lazio, in fondo a ottanta minuti al cardiopalmo, conquista vittoria e bonus sul Mogliano: a lungo in vantaggio, poi scavalcati dai veneti, gli aquilotti di Montella confermano la propria attitudine alla lotta e strappano un 23-21, con punto bonus, che non permette loro di abbandonare il fondo classifica ma li riavvicina sensibilmente a Colorno e Lyons. La battaglia per la salvezza si preannuncia serrata.

 

Il massimo campionato si ferma per una settimana in vista del debutto interno della Nazionale nel Guinness Sei Nazioni di sabato 22 febbraio a Roma contro la Scozia.

 

Si torna in campo per la tredicesima giornata nel fine-settimana del 29 febbraio-1 marzo.

 

 

Peroni TOP12 – XII giornata

(tra le parentesi i punti conquistati in classifica)
FEMI-CZ Rovigo v Sitav Rugby Lyons 50-19 (5-0)
HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 24-31 (1-5)
Lafert San Donà v Fiamme Oro Rugby 7-20 (0-4)
Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969 23-21 (4-1)
Toscana Aeroporti I Medicei v Argos Petrarca Padova 27-32 (1-5)

IM Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (4-1)

 

 

Classifica: 

FEMI-CZ Rovigo 51 punti;

Valorugby Emilia, Fiamme Oro Rugby e Kawasaki Robot Calvisano 44;

Argos Petrarca 42;

Toscana Aeroporti I Medicei, IM Exchange Viadana e Mogliano Rugby 25;

Lafert San Donà 22;

HBS Colorno 16;

Sitav Rugby Lyons 14;

S.S. Lazio Rugby 1927 12

 

 

Prossimo turno – XIII giornata
29.02.20 – ore 15.00

Fiamme Oro Rugby v Femi-CZ Rovigo

 

01.03.20 – ore 15.00
Kawasaki Robot Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei
Mogliano Rugby 1969 v HBS Colorno
Argos Petrarca Padova v Lazio Rugby 1927
Valorugby Emilia v Lafert San Donà
Sitav Rugby Lyons v IM Exchange Viadana 1970

 

 

TABELLINI

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata

Lafert San Donà v Fiamme Oro Rugby 7-20

 

Marcatori: p.t. 33’ m. D’Onofrio tr Azzolini (0-7), 38’ cp Azzolini (0-10); s.t. 59’ cp Azzolini (0-13), 61’ m Iovenitti tr Azzolini (0-20), 78’ m. Reeves tr Lyle (7-20)
 

Lafert San Donà: Lyle; Bronzini (70’ Jacono), Iovu, Bertetti (61’ Dell’Antonio), Reeves; Katz, Francescato (52’ Petrozzi); Catelan (59’ Carraretto), Zuliani (52’ Mozzato), Derbyshire (cap.); Sutto, Steolo; Thwala (61’ Ros), Meachen (61’ Chalonec), Ceccato (61’ Zanusso)
all. Green

 

Fiamme Oro Rugby: Malo; Forcucci, Quartaroli (74’Chiannucci), Vaccari (60’ Masato), Guardiano (78’ Fusco); Azzolini, Marinaro; Cornelli, De Marchi, Bianchi; D’Onofrio, Fragnito (66’ Stoian); Nocera (64’ Jacob), Kudin (cap.) (67’ Moriconi), Zago (49’ Iovenitti)
all. Guidi

 

arb. Gnecchi (Brescia)
AA1 Meschini (Milano), AA2 Bertelli (Brescia)
Quarto uomo: Cusano (Brescia)
Cartellini: 61’ giallo Derbyshire (Lafert San Donà)
Calciatori: Lyle  (Lafert San Donà) 0/1, Katz (Lafert San Donà) 1/1, Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 3/3
Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 250
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 0, Fiamme Oro Rugby 4
Peroni Player of the match: Malo (Fiamme Oro Rugby)

 

 

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata

Femi-CZ Rugby v Sitav Rugby Lyons 50-19 (29-5)

Marcatori: p.t. 4’ m. Ambrosini (5-0), 7’ m. Citton tr. Odiete (12-0),17’ m. Ambrosini tr. Odiete (19-0), 24’ m. Conti (19-5), 29’ m. Mtyanda (24-5), 36’ m. Liut (29-5); s.t. 48’ m. Paz tr. Paz (29-12), 58’ m. Bance tr. Paz (29-19), 60’ m. Antl tr. Odeite (36-19), 80’ m. Michelotto tr. Odiete (43-19), 81’ m. Odiete tr. Odiete (50-19)
 

Femi-CZ Rovigo: Odiete; Mastandrea, Modena (60’ Antl), Angelini (41’ Moscardi), Lisciani; Ambrosini, Citton (54’ Visentin); Ferro (cap.)(71’ Michelotto), Liut, Sironi (41’ Mantovani); Nibert, Mtyanda; D’Amico (51’ Pavesi), Cadorini (41’ Nicotera), Pomaro (41’ Leiger).
all. Casellato


Sitav Rugby Lyons: Via G (66’ Di Lucchio); Capone, Paz (cap), Conti, Boreri; Borzone, Via A (50’ Efori); Parlatore, Petillo, Bance; Tedeschi (41’ Cemicetti), Pedrazzani (50’ Pozzoli, 54’ Pedrazzani); Salerno (46’ Rapone), Borghi (56’ Stewart), Acosta (46’ Greco).
all. Garcia


Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Francesco Russo (Milano)
Quarto Uomo: Eugenio Scrimieri (Milano)
Calciatori: Odiete (FEMI-CZ Rovigo) 5/8; Paz (Sitav Rugby Lyons) 2/3
Note: Giornata soleggiata, circa 16° gradi campo in buone condizioni. Presenti circa1100 spettatori
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5 ; Sitav Rugby Lyons 0
Player of the Match: Lubabalo Mtyanda (FEMI-CZ Rovigo)

 

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani - sabato 15 febbraio 2020
Peroni TOP12, XII giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Argos Petrarca Rugby  27 - 32  (24-12)


Marcatori: p.t. 5’ m Mattoccia tr Newton (7-0); 14’ c.p. Newton (10-0); 23’ m Capraro (10-5); 26’ m Tuculet tr Newton (17-5); 31’ m Franceschetto tr Garbisi (17-12); 38’ m Cosi tr Newton (24-12); s.t. 44’ drop Newton (27-12); 58’ m Riera tr Garbisi (27-19); 66’ m Michieletto (27-24); 74’ m Leaupepe (27-29); 77’ c.p. Garbisi (27-32).
 

Toscana Aeroporti I Medicei: Tuculet; Panetti M. (41’ Biffi), Menon, Rodwell, Mattoccia; Newton (70’ Bientinesi), Esteki; Cosi, Boccardo, Brancoli; Maran (cap.) (57’ Chiappini), Signore; Battisti (50’ Marín), Schiavon (50’ Broglia), Zileri (50’ De Marchi)
All. Presutti, Basson

 

Argos Petrarca Rugby: Ragusi (46’ De Masi); Coppo, Riera, Leaupepe, Capraro; Garbisi, Chillon; Trotta (cap.) (29’ Michieletto), Conforti, Nostran; Galetto, Saccardo; Franceschetto (43’ Mancini Parri), Carnio (43’ Cugini), Borean (56’ Braggiè). 
All. Marcato

 

Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Fabio Arnone (Pisa)
Quarto Uomo: Giuseppe Ruta (Perugia)
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 5/5; Garbisi (Argos Petrarca Rugby) 3/6;
Note: pomeriggio di sole, circa 18°, campo in buone condizioni, spettatori circa 800
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 1; Argos Petrarca Rugby 5;
Peroni Player of the Match: Riccardo Michieletto (Argos Petrarca Rugby)

 

 

Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Sabato 15 febbraio 2020 

TOP12, XII giornata

IM Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (15-3)

Marcatori: p.t. 6’ cp. Ceballos (3-0), 25’ m. Pavan (8-0), 40’ cp. Farolini (8-3), 45’ m. Finco tr. Ceballos (15-3); s.t. 50’ cp. Ceballos (18-3), 58’ m. Luus tr. Farolini  (18-10), 79’ m. Fusco tr. Farolini (18-17), 80’ cp. Ceballos (21-17)

 

IM Exchange Viadana 1970: Spinelli; Finco, Ceballos, Pavan, Souare (50’ Ciofani); Apperley, Bronzini (68’ Gregorio), Ghigo (75’ Grassi), Denti And. (cap.), Ribaldi, Devodier (73’ Anello), Bonfiglio, Mazibuko, Garziera, Denti Ant. (73’ Breglia)

All. Jimenez

 

Valorugby Emilia: Farolini; Vaeno, Paletta (65’ Costella), Bertaccini, Gennari; Rodriguez, Bacchi (58’ Fusco); Mordacci, Balsemin, Rimpelli; Du Preez (58’ Favaro), Dell’Acqua; Chistolini (73’ Sanavia), Luus (73’ Gatti), Randisi.

All. Manghi

 

Arb. Federico Boraso (Rovigo)

AA1: Andrea Spadoni (Padova), AA2: Simone Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)

Cartellini: al 23’ giallo a Paletta (Valorugby Emilia), al 43’ giallo a Dell’Acqua (Valorugby Emilia)

Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 4/5, Farolini (Valorugby Emilia) 3/3 Gennari (Valorugby Emilia) 0/1

Note: giornata soleggiata e calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 4; Valorugby Emilia 1

Man of the Match: Giacomo Bonfiglio (Im Exchange Viadana 1970)

 

 

Colorno, HBS Rugby Stadium - Sabato 15 Febbraio 2020
Peroni TOP12 - I Giornata di ritorno 

HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 24-31 (7-24)

 

Marcatori: p.t. 4’ cp. Pescetto (0-3); 19’ m. Mazza tr. Pescetto (0-10); 26’ m. Canni tr. Ceresini (7-10); 31’ m. Balocchi tr. Pescetto (7-17); 39’ m. Vunisa tr. Pescetto (7-24) s.t. 48’ m. Modoni tr. Ceresini (14-24); 67’ cp. Ceresini (17-24); 71’ m. Casilio tr. Casilio (17-31); 79’ m. Tuilagi tr. Ceresini (24-31)
 

HBS Colorno: Bronzini; Pasini, Chibalie, Silva; Canni; Ceresini, Lucchin; Borsi (57’ Perrone); Modoni (79’ Baruffaldi), Sarto (Cap.) (66’ Pop); Ciotoli (23’ Tuilagi), Cicchinelli; Alvarado (47’ Achilli), Silva M., Singh (47’ Gemma)
All. Cristian Prestera


Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (Cap.) (60’ Peruzzo); Van Zyl, Garrido Panceyra, Mazza, Balocchi; Pescetto (69’ Casilio), Semenzato (51’ Consoli); Vunisa; Koffi (69’ Izekor), Archetti; Zanetti, Van Vuren (60’ Wessels); Leso (71’ Leso), Luccardi, Barducci (65’ Michelini)
All. Massimo Brunello


Arb. Vincenzo Schipani (Benevento) 
AA1 Clara Munarini (Parma); AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna) 
Quarto Uomo: Alfonso Poggipollini (Bologna)
Cartellini: al 30’ giallo a Borsi (HBS Colorno); al 50’ giallo a Van Vuren (Kawasaki Robot Calvisano); al 78’ giallo a Michelini (Kawasaki Robot Calvisano)
Calciatori: Ceresini (HBS Colorno) 4/6; Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/4; Casilio (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1
Note: giornata soleggiata 15° - campo in ottime condizioni - circa 550 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Kawasaki Robot Calvisano 5
Player of the Match: Simone Balocchi (Kawasaki Robot Calvisano)

 

 

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 15 Febbraio 2020
PeroniTOP12 – XII giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Mogliano 1969 23-21 (13-7)

 

Marcatori: p.t. 9’ m. Dal Zilio tr Ormson (0-7), 10’ m. Angelone (5-7), 33’ cp Cozzi (8-7), 39’ m. Filippucci (13-7) s.t. 53’ m. Guarducci tr Ormson (13-14), 67’ m. De Gaspari (18-14), 78’ m. tecnica Mogliano (18-21), 80’ m. De Gaspari (23-21)
 

S.S Lazio Rugby 1927: Cozzi; De Gaspari, Mccann, Lo Sasso; Bossola (51’ Vella); Cantarutti, Albanese; Cacciagrano (52’ Duca); Filippucci (cap), Angelone (58’ Ercolani); Lomidze, Milan; Forgini (79’ Giusti), Corcos (60’ Ferrara), Quiroga (60’ Di Roberto)
all. Montella

 

Rugby Mogliano 1969: Da Re (31’ Abanga); Dal Zilio, Scagnolari, Cerioni (60’ Zanatta); Guarducci; Ormson, Crosato (53’ Fabi); Tuilagi; Corazzi (cap); Finotto (55’ Zago); Baldino (60’ De Lorenzi)’, Caila; Ceccato (55’ Michelini), Ferraro (60’ Bonanni), Betti (55’ Furia)
All. Costanzo
Arb.: Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Edoardo Meo (Roma)
Quarto Uomo: Gianluca Bonacci (Roma)
Cartellini: Al 76’ giallo a Davide Di Roberto (S.S. Lazio Rugby 1927), al 79’ giallo a Filippo
Guarducci (Rugby Mogliano 1969), all’80 giallo a Marcos De Lorenzi (Rugby Mogliano 1969)
Calciatori: Brian Ormson (Rugby Mogliano 1969) 3/3, Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/5
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti circa 900. 
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, Rugby Mogliano 1969 1
Peroni Player of the Match: Marcello De Gaspari (S.S. Lazio Rugby 1927)

 

fonte@Italrugby

 

Please reload

Post recenti
Please reload

M.S.Network Sas Nona Strada 19a 35129 Padova -I-

+39 0498079914

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed e' aggiornato secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001. Marchi e loghi sono dei rispettivi proprietari. I dati citati nel blog sono forniti come reperiti dalle rispettive fonti, ma non esenti da possibili errori di trascrizione. Qualunque azione presa dopo avere letto notizie riportate su questo blog non implica responsabilita' nei confronti degli autori del sito. Si consiglia quindi di verificare direttamente i dati nei siti di origine prima di intraprendere qualsiasi iniziativa.