top of page

Serie A Elite Femminile: domenica la prima giornata



La Serie A Elite Femminile 2023/2024 è pronta a partire domenica con le gare della prima giornata di andata. Con una formula rinnovata, che prevede la suddivisione delle otto partecipanti in due gironi che parteciperanno alla prima fase, cui seguiranno un girone Playoff e uno Playout prima della finalissima, le campionesse d'Italia cercheranno di difendere il titolo conquistato lo scorso anno nella finale di Parma con Villorba, ospitando nella prima giornata le neopromosse di Calvisano.

Villorba giocherà in casa il primo derby stagionale, contro le Red Panthers di Treviso. Derby anche tra i due CUS, con Milano che apre le porte del suo Bicocca Stadium per la sfida con Torino. Trasferta romana infine per Colorno, che giocherà sul campo dell'Unione Rugby Capitolina.


Seguono il programma completo e le probabili formazioni per le quattro gare di domenica 12 novembre:



Serie A Elite Femminile - I Giornata Domenica 12 novembre


Girone 1:

ore 14:30, Padova, Campo Valsugana Rugby Padova n.1 Valsugana Rugby Padova-Calvisano Rugby Arb. Maria Clotilde Benvenuti (Roma)

ore 14:30, Milano, Bicocca Stadium CUS Milano Rugby-IVECO CUS Torino Rugby Arb. Fabio Arnone (Pisa)


Girone 2:

ore 11:30, Villorba, Campo Comunale 1, diretta su DAZN Arredissima Villorba Rugby-Benetton Rugby Treviso Arb. Alice Torra (Milano)

ore 11:00, Roma, Campo dell'Unione n.1 Unione Rugby Capitolina-Furie Rosse Colorno Arb. Maria Giovanna Pacifico (Genova)




LE ULTIME DALLE SEDI


VALSUGANA RUGBY PADOVA L'head coach Nicola Bezzati ha parlato dell'esordio: ""Finalmente il campionato ha inizio. Il gruppo è coeso, ognuna ha lavorato con impegno in preparazione a questa stagione, Abbiamo definito gli aspetti tattici collettivi e ora saremo focalizzati sul nostro stile di gioco". La probabile formazione: Zampieri; Vitadello, Folli, Stevanin, Aggio; Bitonci, Settembri; Veronese, Tonellotto, Margotti; Della Sala, Belluco; Fortuna, Cerato (c), Jeni. A disposizione: Vecchini, Benini, Vigolo, Duca, Giordano, Stefan, Sillari, Ostuni Minuzzi.



CALVISANO RUGBY Le parole della Capitana, Francesca Sberna: "Sono molto emozionata e non vedo l’ora di scendere in campo, forse perché ho già affrontato il Valsugana in altre occasioni e ho anche delle amiche tra le fila delle nostre avversarie. Sono fiera di guidare un gruppo di ragazze giovani che giocheranno con la testa libera e non sentiranno la pressione che magari provo in questo momento. Cercheremo di mettere al Valsugana i bastoni tra le ruote e di uscire dal campo con onore. Comunque sono sicura che col tempo cresceremo e ci toglieremo delle soddisfazioni, finalmente ho potuto sposare con entusiasmo un progetto per il rugby femminile sul nostro territorio che attendevo da anni". La probabile formazione: Pirpiliu; Pasquali, Moioli, Ramirez, Marzocchi; Romersa, Mazzoleni; Armanasco, Sberna (c), Guerra; Zazzera, Signorini; Skofca, Costantini, Beertta. A disposizione: Rossi, Lò, Cervati, Seck, Paletti, Ghironzi, Domeneghini, Sarno.



CUS MILANO RUGBY Le dichiarazioni dell'Head Coach, Rigosa: "Sarà una partita che ci mette da subito di fronte alle nostre responsabilità di squadra che vuole essere protagonista del campionato sarà soprattutto una partita dove la concentrazione e la determinazione saranno la chiave vincente per commettere il minor numero di errori e distrazioni. soprattutto difensive. Le partite di pre-season con Colorno hanno evidenziato ottime individualità, ma ancora un' insufficiente coesione di squadra che, speriamo, di avere colmato in queste ultime settimane di allenamento e che sarà la chiave di volta dell'incontro di domenica”. La probabile formazione: Petrik; Curto, Verocai, Severgnini, Mora; Paganini, Baracchetti; Cavina, Satragno, Ivashchenko; Elemi, Pagani; Cassaghi, Ascione (c), Turolla. A disposizione: Gaglia, Logoteta, Comazzi, Galleani, Turrisi, Cavina, Corsini, Bulanti.


IVECO CUS TORINO RUGBY Le parole di Paul Marshallsay, Head Coach della squadra piemontese: “Milano è una squadra che è cresciuta molto negli ultimi due anni, aumentando il numero delle tesserate e la qualità delle proprie giocatrici. Quest'anno si sono rinforzate nuovamente e faranno sicuramente bene, come già hanno fatto la scorsa stagione ottenendo anche risultati importanti. Le sfide tra noi sono sempre avvincenti e combattute e dimostrano come il rugby femminile possa crescere se dietro ci sono delle società che investono sulle giocatrici creando dei progetti a lungo termine”.

La probabile formazione: Sarasso; Piovano, Sacchi, Gronda (Cap.), Pantaleoni; Piva, Toeschi; Gai, Comazzi, Luoni; Ponzio, Epifani; Salvatore, Tognoni, Zini. A disposizione: Hu, Reverso, Fulcini, Zoboli, Parodi, Cagnotto, Bruno, Vian



ARREDISSIMA VILLORBA RUGBY Ilario Tommassini, coach di Villorba, ha fatto il punto: "Prima partita di campionato sicuramente sentita dalle ragazze, nonostante sia il terzo derby di fila, la voglia di ben figurare davanti al pubblico di casa è massima.Per quanto riguarda la formazione, in un'ottica di crescita totale e di gestione del minutaggio delle ragazze , abbiamo scelto di di scendere in campo con tutte le nazionali rientranti dal Sudafrica e dare del respiro a chi ha giocato di più nelle partite di conference. La mischia vedrà l'esordio in campionato di Gurioli nel ruolo di talloner , l'alternanza delle due promettenti terze linee Copat e Gazzi, ed il rientro in campo della "veterana" Parise". La probabile formazione: Capomaggi; Busana, D'Inca', Muzzo, BonottoCavina (c), Brugnerotto; Frangipani, Gazzi, Triolo; Pin, Parise; Simeon, Gurioli, Stecca A disposizione: Puppin, Crivellaro, Boso, Meneghin, Copat, Turrin, Barattin, Cipolla



BENETTON RUGBY TREVISO Gli Allenatori Federico Zani e Vittorio Candiani hanno presentato il match: "Abbiamo messo in campo la migliore formazione possibile al netto di alcuni infortuni che abbiamo subito in queste settimane, ma le ragazze si sono allenate molto bene e stanno continuando il percorso di crescita. Come obiettivo principale abbiamo sempre la continua crescita, sappiamo che non sarà facile ma siamo consapevoli che le ragazze lotteranno al massimo per 80 minuti". La probabile formazione: Menotti; Giacomazzo, Magatti, Agosta, Bacci; Dall’Antonia, Campigotto; Sharku, Tognon, Celli; Giacomini (c), Segato; Franco, Sandron, Este. A disposizione: Bado, Stocco, Bottaro, Geissbuhler, Lera, Bongiorno, Barattin, Canever.



UNIONE RUGBY CAPITOLINA Il commento del Responsabile Tecnico Alessandro Martire: "Non vediamo l'ora di cominciare questa nuova stagione. È stato un precampionato lungo che ci ha consentito di lavorare su tanti aspetti e di avere maggiore consapevolezza delle nostre qualità. Siamo un gruppo giovane, che ha voglia di divertirsi e di sorprendere, e siamo consapevoli di poterlo fare: giocare con serenità senza farci condizionare dai fattori esterni sarà una delle chiavi di riuscita". La probabile formazione: Granzotto; De Angelis, Trinca, Gizzi, Negroni; Corbucci, Mastrangelo; Farina, Tricerri, Pietrini; Praitano, Cacciotti; Cittadini A., Nobile (c), Girotto A disposizione: Belleggia, Cittadini V., Serilli, Panfilo, Albanese, Grenon, Fiorucci, Francolini



FURIE ROSSE COLORNO RUGBY Le parole dell'Head Coach di Colorno, Mordacci: “Finalmente si ritorna in campo per giocare il massimo campionato. Vorrei approfittare di questo inizio per elogiare le U18 che hanno portato avanti – e perseguiranno questo cammino - la Coppa Conference. Sono sicuro che domenica vivremo una bellissima partita grazie anche al rientro in squadra, a pieno regime, di quasi tutte le nostre nazionali”. La probabile formazione: Borja; Bonaldo; Catellani, Corradini; Serio; Mannini, Barbieri; Ranuccini (c); Jelic, Locatelli; Fernandez, Casolin; Pilani, Tedeschi, Cuoghi. A disposizione: Franciullo, Dosi, Cheli, Carnevali, Akosa, Ruggio, Capurro, Bortolotti.




fonte@Federugby

Post recenti
bottom of page