top of page

Serie A Elite Maschile, ottavo turno: sabato in campo a Rovigo e Roma, domenica i posticipi

Tutti i match in live streaming su Dazn, sabato diretta Rai Sport per la sfida del "Battaglini" tra Femi-CZ e Valorugby.



Il penultimo turno del girone di andata propone un menu ricco di spunti interessantissimi in chiave classifica, mai così incerta al giro di boa negli ultimi anni.


Il programma si apre domani, sabato 9 dicembre, con il confronto tra Fiamme Oro e Mogliano Veneto: il XV della Polizia di Stato, sconfitto a Viadana lo scorso fine settimana, ospita la sorpresa Mogliano Veneto, che nelle ultime due uscite ha saputo collezionare un pareggio a Rovigo ed un successo interno contro il Petrarca.


Il gap tra le due squadre nel ranking è di cinque lunghezze, e nessuna delle due vorrà sprecare l’occasione di darsi una sistemata importante prima della chiusura del girone di andata spalmata tra il 22 e il 24 dicembre. Gara affidata alla parmense Clara Munarini, con diretta streaming su DAZN.


Mezz’ora più tardi, in diretta simulcast su Rai Sport HD e su DAZN, la sfida del Battaglini tra Femi-CZ e Valorugby: a metà classifica con 15 punti, gli emiliani non possono concedersi passi falsi e contro i Bersaglieri sanno di giocarsi tanto, puntando al risultato pieno che varrebbe l’aggancio o addirittura il sorpasso sui Campioni d’Italia. Chiaro che i rossoblu la vedano in maniera diametralmente opposta, puntando a restare in scia delle prime due posizioni in classifica ma prima ancora volendo dimostrare di aver raggiunto quella continuità di rendimento che nelle prime giornate è mancata. Il match è diretto dal piemontese Vedovelli, con calcio d’inizio alle ore 15:00.


Domenica i due posticipi che chiudono il turno: sull’ostico campo dei Lyons Piacenza in arrivo un Petrarca a caccia di punti pesanti, con obiettivo-sorpasso sulla capolista Colorno ferma ai box per il proprio turno di riposo. A Viadana sfida delicata tra i gialloneri terzi in classifica e i trevigiani reduci dal pareggio di Rovigo e dal successo interno proprio contro il Petrarca. Entrambi i match saranno trasmessi in live streaming su DAZN, con formazioni annunciate 24 ore prima.

 


SERIE A ÉLITE MASCHILE, ottavo turno 

Anticipi sabato 09.12.2023

Campo Fiamme Oro di Roma, k.o. ore 14:30, e live streaming DAZN

Fiamme Oro Rugby v Mogliano Veneto Rugby


Stadio Battaglini di Rovigo, k.o. ore 15:30, diretta Rai Sport HD e live streaming DAZN

Femi CZ Rovigo Delta v Valorugby Emilia



Posticipi Domenica 10.12.2023

Sitav Rugby Lyons v Petrarca Rugby, k.o. ore 14:00, live streaming DAZN

Rugby Viadana 1970 v Rangers Vicenza, k.o. ore 14:30, live streaming DAZN 



Classifica: 

HBS Colorno 24; Petrarca Rugby* 20; Femi-CZ Rovigo* e Rugby Viadana* 1970 19;

Fiamme Oro Rugby 17;

Valorugby Emilia* 15;

Sitav Rugby Lyons* 14;

Mogliano Veneto Rugby* 12;

Rangers Vicenza* 2*

una partita in meno



Le ultime dalle sedi:

FIAMME ORO RUGBY v MOGLIANO VENETO RUGBY

Fiamme Oro: Menniti-Ippolito; Cornelli, Gabbianelli, Vaccari, D’Onofrio G.; Canna (cap), Marinaro; De Marchi, Marucchini, Drudi; Chiappini, Fragnito; Romano, Taddia, Barducci A disposizione: Moriconi, Iovenitti, Mancini-Parri, Stoian, D’Onofrio U., Chianucci, Piva, Fusari All. Gianluca Guidi


Mogliano Veneto Rugby: Peruzzo; Vanzella, Va'Eno, Zanatta, Dal Zilio (cap); Ferrarin, Battara; Grant, Finotto, Kingi; Baldino (Cap.), Carraro; Ceccato, Sangiorgi, Losper A disposizione: Efkarpidis, Pasqual, Gallorini, Grassi, Brevigliero, Vianello, Fabi, DowdAll. Marco Caputo


Arbitro: Clara Munarini Assistenti: Daniele Pompa, Luca Giurina Quarto Uomo: Leonardo Masini TMO: Emanuele Tomò


Le dichiarazioni dell’assistant-coach Fiamme Oro, Daniele Forcucci: “Per noi questa partita sarà fondamentale per il prosieguo in campionato. Non sarà un match semplice, soprattutto alla luce degli ultimi risultati ottenuti dai veneti. Loro alternano molti lanci di gioco e hanno un buon sistema difensivo che li rende particolarmente aggressivi; dovremo partire da subito nel migliore dei modi imponendo il nostro gioco, focalizzandoci sulla conquista in prima fase per mettergli più pressione possibile. Sarà importante chiudere l’anno con un risultato positivo, poi avremo quasi un mese per recuperare infortunati e ricaricare le energie in vista della seconda fase del campionato”.


Le dichiarazioni del tecnico del Mogliano Veneto Rugby, Marco Caputo: "Abbiamo avuto meno giorni per preparare la partita contro le Fiamme Oro, ma dobbiamo cercare di cavalcare l'inerzia che abbiamo creato nelle ultime partite e non vediamo l'ora di vedere alcuni nuovi giocatori cogliere l'opportunità di scendere in campo con noi per la prima volta. Sappiamo che le Fiamme Oro a Roma, in casa loro, sono sempre molto forti, e che quindi abbiamo davanti a noi una sfida molto grande. Continueremo con l'evoluzione del nostro gioco e la nostra ambizione è sempre quella di proporre uno stile di rugby positivo e attraente. Cercheremo di offrire il nostro meglio anche questo sabato".

 



FEMI CZ ROVIGO DELTA v VALORUGBY EMILIA

Femi CZ Rovigo Delta: Sperandio; Vaccari, Diederich Ferrario, Uncini, Elettri; Atkins, Bazan Vélez; Casado Sandri, Cosi, Sironi; Ortis, Ferro (cap); Swanepoel, Giulian, Quaglio A disposizione: Cadorini, Leccioli, Walsh, Zottola, Steolo, Meggiato, Chillon, Dogliani

Allenatore: Alessandro Lodi


Valorugby EmiliaFarolini; Lazzarin, Tavuyara, Majstorovic, Colombo; Ledesma, Renton (cap); Ruaro, Sbrocco, Paolucci; Du Preez, Dell’Acqua; Favre, Silva, Diaz. A disposizioneMarinello, Garziera, Pavesi, Gerosa, Tuivaiti, Schiabel F., Violi, Resino Allenatore: David Fonzi – Guido Randisi


Arbitro: Federico Vedovelli Assistenti: Alex Frasson – Manuel Bottino Quarto Uomo: Federico Boraso TMO: Stefano Roscini


Le dichiarazioni dell’assistant-coach Femi CZ Rovigo Delta, Davide Giazzon: Sappiamo che la partita contro il Valorugby sarà una battaglia fisica, nell’uno-contro-uno e nel set-piece. Loro arrivano da tre settimane di riposo, ci avranno sicuramente studiati bene, quindi dovremo essere efficaci nei dettagli, in attacco e difesa. Ci aspettiamo una grande partita”.




fonte@Federugby

Post recenti
bottom of page