top of page

Tutta la Rugby World Cup - France 2023 su Sky e in streaming su Now: il programma completo


La forza e l’eleganza, i duelli tra i giocatori migliori del mondo, antiche rivalità e nuove ambizioni, il fascino delle sfide tra scuole differenti: la Coppa del mondo di rugby è uno spettacolo unico e sarà possibile seguirlo interamente su Sky e in streaming su NOW.


CINQUANTUNO GIORNI SOTTO IL SEGNO DEL GRANDE RUGBY - L’estate italiana di Sky Sport sembra non finire mai e continua con un’altra straordinaria avventura: su Sky e in streaming su NOW, dall’8 settembre la Rugby World Cup – France 2023, il torneo della palla ovale più atteso dell’anno. Venti Nazionali si contendono la Webb Ellis Cup, il trofeo che dal 1987 premia la squadra più forte del mondo. Tradizione e prestigio, forza e organizzazione, classe e determinazione: per alzare la Coppa del Mondo nel cielo di Parigi, il prossimo 28 ottobre, ci vorrà un perfetto mix di elementi.


La Francia riuscirà a sfruttare il fattore campo? L’Irlanda ripeterà i fasti dell’ultimo Sei Nazioni? Gli “All Blacks” neozelandesi o gli “Springboks” sudafricani, campioni in carica, centreranno il poker di trionfi iridati? E dove potrà arrivare la nuova e ambiziosa Italia? Interrogativi che aspettano risposte dalle 48 partite in programma.


LA NAZIONALE ITALIANA, L’OSSERVATA SPECIALE - Ogni giorno gli inviati di Sky in Francia racconteranno l’avvicinamento alle sfide degli Azzurri con collegamenti live su Sky Sport 24, interviste e tutti i dietro le quinte del ritiro, oltre alle ultime notizie sugli avversari dell’Italia. La Rugby World Cup – France 2023 avrà anche una copertura online: risultati, highlights, gallery e aggiornamenti sul sito skysport.it e sui canali social ufficiali di Sky Sport.


LA “SQUADRA RUGBY” DI SKY SPORT

Sky mette in campo quattro grandi protagonisti della storia della Nazionale: Diego Dominguez (74 caps, miglior marcatore azzurro di tutti i tempi e uno dei sette giocatori ad aver segnato più di 1000 punti a livello internazionale), Andrea De Rossi (32 caps, capitano al Sei Nazioni 2004), Alessandro Moscardi (44 presenze, 19 volte capitano della Nazionale) e Pippo Frati (4 presenze), oltre a Federico Fusetti (ex giocatore e ora responsabile tecnico del Petrarca junior). Toccherà a loro, nel ruolo di video analysts prima, durante e dopo gli incontri, raccontare in profondità ogni dettaglio delle sfide mondiali utilizzando l’indispensabile supporto della tecnologia.


I telecronisti saranno Francesco Pierantozzi, Moreno Molla, Paolo Malpezzi e Nicola Roggero. Per i temi arbitrali e regolamentari non mancherà il contributo dell’ex arbitro Maurizio Vancini, presidente del Comitato regionale lombardo.


In occasione delle partite degli Azzurri, studi di approfondimento condotti da Davide Camicioli, in compagnia di Diego Dominguez e con Moreno Molla inviato in Francia al seguito dell’Italia.


Inoltre, in occasione della sfida tra Italia e Uruguay, l’inedita produzione originale di Sky Sport “Il miracolo delle Ande” ripercorrerà il noto episodio del 1972 quando un aereo di una squadra di rugby uruguaiana diretta in Cile precipitò sulla catena montuosa con 45 persone a bordo; 16 di loro furono ritrovati vivi due mesi e mezzo dopo dai soccorritori. Testimonianze, aneddoti e interviste dei sopravvissuti per ricordare quella straziante vicenda.

Appuntamento lunedì 18 settembre alle ore 23, su Sky Sport Arena e in streaming su NOW (disponibile anche on demand).

UN ANNO DI GRANDE RUGBY NO STOP SU SKY: IN ARRIVO ANCHE LO UNITED RUGBY CHAMPIONSHIP

Su Sky Sport e in streaming su NOW un anno di grande rugby no stop: non solo la Rugby World Cup, ma anche il Sei Nazioni maschile e femminile e U20 (fino al 2025) e gli eventi organizzati dalla Sanzar - con lo spettacolo del Super Rugby, del Rugby Championship e degli Inbound Test - i Test-Match Internazionalicon le sfide tra le nazionali dell’Emisfero Sud come Nuova Zelanda, Australia e Sud Africa e quelle europee, con Inghilterra, Francia e Galles (anche in questo caso fino al 2025). Inoltre, la novità dello United Rugby Championship (URC), con in campo Benetton Rugby e Zebre Parma.

Rugby World Cup – France 2023 - in diretta su Sky e in streaming su NOW

Venerdì 8 settembre Ore 21.15 Francia–Nuova Zelanda Sky Sport Arena e NOW

(commento Francesco Pierantozzi e Federico Fusetti)


Sabato 9 settembre

Ore 13 ITALIA-Namibia Sky Sport Uno e NOW

(commento Francesco Pierantozzi e Federico Fusetti)

Ore 15.30 Irlanda-Romania Sky Sport Arena e NOW

(commento Nicola Roggero e Andrea De Rossi)

Ore 18 Australia-Georgia Sky Sport Arena e NOW

(commento Paolo Malpezzi e Andrea De Rossi)

Ore 21 Inghilterra-Argentina Sky Sport Arena e NOW

(commento Francesco Pierantozzi e Diego Dominguez)

Domenica 10 settembre Ore 13 Giappone-Cile Sky Sport Max e NOW

(commento Paolo Malpezzi e Maurizio Vancini)

Ore 17.45 Sud Africa-Scozia Sky Sport Arena e NOW

(commento Francesco Pierantozzi e Andrea De Rossi)

Ore 21 Galles-Fiji Sky Sport Arena e NOW

(commento Moreno Molla e Pippo Frati)

Giovedì 14 settembre Ore 21 Francia-Uruguay Sky Sport Arena e NOW

Venerdì 15 settembre Ore 21 Nuova Zelanda-Namibia Sky Sport Arena e NOW

Sabato 16 settembre Ore 15 Samoa-Cile Sky Sport Arena e NOW Ore 17.45 Galles-Portogallo Sky Sport Arena e NOW Ore 21 Irlanda-Tonga Sky Sport Arena e NOW

Domenica 17 settembre Ore 15 Sud Africa-Romania Sky Sport Arena e NOW Ore 17.45 Australia-Fiji Sky Sport Arena e NOW Ore 21 Inghilterra-Giappone Sky Sport Arena e NOW

Mercoledì 20 settembre

Ore 17.45 ITALIA-Uruguay Sky Sport Arena e NOW

Giovedì 21 settembre Ore 21 Francia-Namibia Sky Sport Arena e NOW

Venerdì 22 settembre Ore 17.45 Argentina-Samoa Sky Sport Arena e NOW

Sabato 23 settembre Ore 14 Georgia-Portogallo Sky Sport Arena e NOW

Ore 17.45 Inghilterra-Cile Sky Sport Arena e NOW Ore 21 Sud Africa-Irlanda Sky Sport Arena e NOW

Domenica 24 settembre

Ore 17.45 Scozia-Tonga Sky Sport Arena e NOW

Ore 21 Galles-Australia Sky Sport Arena e NOW

Mercoledì 27 settembre Ore 17.45 Uruguay-Namibia

Giovedì 28 settembre Ore 21 Giappone-Samoa

Venerdì 29 settembre Ore 21 ITALIA-Nuova Zelanda

Sabato 30 settembre Ore 15 Argentina-Cile Ore 17.45 Fiji-Georgia Ore 21 Scozia-Romania

Domenica 1° ottobre Ore 17.45 Australia-Portogallo Ore 21 Sud Africa-Tonga

Giovedì 5 ottobre Ore 21 Nuova Zelanda-Uruguay

Venerdì 6 ottobre Ore 21 Francia-ITALIA

Sabato 7 ottobre Ore 15 Galles-Georgia Ore 17.45 Inghilterra-Samoa Ore 21 Irlanda-Scozia

Domenica 8 ottobre Ore 13 Giappone-Argentina Ore 17.45 Tonga-Romania Ore 21 Fiji-Portogallo

Quarti di finale, sabato 14 ottobre Ore 17 Vincente Girone C-Seconda classificata Girone D Ore 21 Vincente Girone B-Seconda classificata Girone A

Quarti di finale, domenica 15 ottobre Ore 17 Vincente Girone D-Seconda classificata Girone C Ore 21 Vincente Girone A-Seconda classificata Girone B

Semifinale venerdì 20 ottobre Ore 21 Vincente quarto di finale 1-Vincente quarto di finale 2

Semifinale sabato 21 ottobre Ore 21 Vincente quarto di finale 3-Vincente quarto di finale 4

Finale terzo/quarto posto, venerdì 27 ottobre Ore 21 Perdente semifinale 1-perdente semifinale 2

Finale primo/secondo posto, sabato 28 ottobre Ore 21 Vincente semifinale 1-vincente semifinale 2



fonte@Federugby

Comentários


Post recenti
bottom of page